Tubino in seta gialla per Michelle Obama all'ultimo Stato dell'Unione

Le orecchie degli Americani erano tutte intente ad ascoltare il discorso sullo Stato dell'Unione che Barack Obama ha tenuto la notte del 12 gennaio, l'ultimo in qualità di Presidente degli Stati…

Le orecchie degli Americani erano tutte intente ad ascoltare il discorso sullo Stato dell’Unione che Barack Obama ha tenuto la notte del 12 gennaio, l’ultimo in qualità di Presidente degli Stati Uniti. Tuttavia, gli occhi erano tutti per Michelle Obama, first lady uscente che, per la sua conclusiva apparizione sul palco, ha scelto un tubino sbracciato in seta gialla. L’abito è stato coordinato a un soprabito viola che, in un audace gioco di contrasti, ha confermato lo stile caratteristico di Michelle, capace di stupire e affascinare tutti sin dalla primo discorso del marito al Congresso, nel 2009.

Il tubino di Michelle Obama appartiene alla collezione autunno 2015 di Narciso Rodriguez

Il tubino scelto e indossato da Michelle Obama fa parte della collezione autunno 2015 di Narciso Rodriguez, stilista statunitense che ha firmato molti dei capi esibiti dalla first lady in tutti questi anni di occasioni ufficiali. “Si tratta di un congedo molto trendy” sottolinea l’Huffington Post, che dedica un articolo a ripercorrere tappe salienti ed evoluzione dello stile di Michelle nel corso del mandato del marito.

Il giallo acceso rimanda all’ottimismo del discorso di Obama

Il giallo acceso è una scelta stilistica tutt’altro che scontata, soprattutto se l’occasione in cui sfoggiarlo è ufficiale e solenne, come un discorso conclusivo al congresso. Tuttavia, la predilezione per un colore tanto acceso è apparsa in perfetta sintonia con il tono decisamente positivo e fortemente ottimistico con cui Barack Obama ha voluto caratterizzare il suo discorso, contro il pessimismo attribuito ai Repubblicani che, secondo il Presidente uscente, “giocano con le paure degli americani puntando su soluzioni semplicistiche e cercando capri espiatori“. In netto contrasto con questa tendenza, ha preferito concentrarsi sulle grandi questioni rimaste in sospeso, che a suo parere garantiranno un “paese migliore, più forte e prospero” per le generazioni future. Messaggi forti, dunque, che si esprimono non solo attraverso le parole, ma anche grazie a sorrisi smaglianti e scelte stilistiche pertinenti e ragionate, che non sfuggono ai fashion-addicted.

Aggiungi un commento