Pellè: nuovi insulti a pochi giorni dalla sconfitta agli Europei

Graziano Pellè continua ad apparire nella scena dei social media,  questa volta la causa dei nuovi insulti rivolti all’attaccante è la foto pubblicata sul suo profilo Instagram. Pellè insultato per la seconda volta…

Graziano Pellè continua ad apparire nella scena dei social media,  questa volta la causa dei nuovi insulti rivolti all’attaccante è la foto pubblicata sul suo profilo Instagram.

Pellè insultato per la seconda volta

Già al centro dell’interesse per il suo avvenente aspetto fisico, l’attaccante della Nazionale Italiana, Graziano Pellè, è stato nei giorni scorsi preso di mira dai tifosi per aver sbagliato il calcio di rigore contro la Germania. Quel tiro mancato, concausa dell’uscita dell’Italia dal campionato europeo che si sta disputando in questo periodo, è stato ferocemente attaccato da tutti i media per il gesto del “cucchiaio” che Pellè ha rivolto al pluripremiato portiere della squadra avversaria, Manuel Neuer. Ora, a pochi giorni dalla sconfitta della Nazionale, l’attaccante Pellè ritorna sulla scena con un’altra foto provocatoria, che non è stata di certo ignorata da tutti i tifosi della squadra.

Galeotta la foto in piscina 

Nonostante le scuse rivolte dal calciatore ai tifosi per il tiro mancato, questi non sono certo facili al perdono e sono insorti vedendo la foto del calciatore che appare rilassato in una piscina, insieme all’amico Marco Parolo, a cui scrive: “Il mio grande compagno di stanza 109…Mi mancherai!!! A presto”. I followers hanno subito notato la foto postata da Pellè e l’hanno interpretata come un gesto di disinteresse nei confronti della sconfitta. Ma le posizioni che emergono dai commenti rivolti al calciatore sono divise. C’è chi lo difende, scrivendogli: “I rigori li sbaglia solo chi ha il coraggio di tirarli” oppure “Non credo che Pellè abbia sbagliato volutamente il rigore, ricordatevi che anche un certo R. Biaggio sbagliò in finale nei mondiali…capita”. Ci sono, però, anche quei tifosi che non riescono a contenere la loro delusione verso Graziano Pellè: “L’ignoranza è alla base della presunzione…ma chi ti credi di essere? Ci vuole umiltà nella vita e l’Italia dovrebbe essere rappresentata da persone come te? Siamo alla frutta”, è una delle critiche più aspre che gli vengono rivolte.

Aggiungi un commento