La confessione di Elisabetta Gregoraci: "La mia famiglia sterminata dal cancro"

Elisabetta Gregoraci ha ceduto all'emozione, in studio a Verissimo, ricordando i membri della sua famiglia uccisi dal cancro. Oggi proprio per questo è impegnata a sostenere campagne d'informazione e prevenzione.

Un intervento particolarmente intenso quello di Elisabetta Gregoraci a Verissimo. Nel corso della puntata del talk show condotto da Silvia Toffanin andato in onda lo scorso 8 Settembre, la showgirl calabrese è arrivata in studio proprio per parlare del suo impegno nel campo della prevenzione al cancro. Una battaglia a cui la Gregoraci ha raccontato di tenere particolarmente, perché gran parte della sua famiglia ha dovuto farci i conti. La stessa Elisabetta ha vissuto il cancro da vicino, attraverso la malattia della madre, scomparsa proprio a causa delle complicazioni seguite alla comparsa di una neoplasia al seno.

“La mia famiglia sterminata dal cancro”

Per questo, in studio, Elisabetta fatica a trattenere le lacrime, cedendo all’emozione ricordando quanto il cancro le abbia portato via: “La mia famiglia è stata sterminata dal cancro – ha raccontato la bella showgirl a Silvia Toffanin – Ho perso mia madre da giovane. Mia mamma, mia nonna, mio cugino: tutte le persone accanto a me sono state sterminate da questa brutta malattia”. Una patologia con cui Elisabetta ha dovuto fare i conti anche accanto al suo Flavio Briatore, ma in quel caso è stato diverso: “Lui è stato più fortunato – ha confessato ancora – non ha dovuto fare né chemioterapia né radioterapia“. Per questo la Gregoraci afferma di sottoporsi regolarmente a controlli di routine, per tenere sempre sotto controllo il suo stato di salute, vista la predisposizione genetica a cui esposto chi ha perso propri cari a causa del cancro.


L’impegno di Elisabetta Gregoraci

Ma la sua esperienza Elisabetta sceglie di metterla anche al servizio degli altri, attraverso il sostegno a campagne di prevenzione ed informando il pubblico dei rischi a cui ci si espone se si trascurano i controlli: “Quindi tutto quello che posso fare – ha concluso – se posso aiutare le persone, la ricerca, dare la mia testimonianza, lo faccio“.

https://www.youtube.com/shared?ci=luSWeBbwhto

Aggiungi un commento