Bufera X Factor: il programma risponde alle accuse di D'Ambrosio

Non c'è ancora pace sul piccolo schermo. Dopo le accuse mosse da Danilo D'Ambrosio ad X Factor, accusato di aver mandato in onda un montaggio delle esibizioni furoviante, arrivano le risposte (piccate) del programma.

La bufera su X Factor non si placa. Ad alimentarla sembra proprio essere il programma, che risponde dalla pagina Facebook alle accuse mosse da un concorrente eliminato, Danilo D’Ambrosio. Senza risparmiare un certo tono piccato.

La vicenda di Danilo D’Ambrosio

Tutto inizia quando Danilo D’Ambrosio, 25enne polistrumentista e cantante, si presenta alle selezioni di X Factor. Sul palco il giovane musicista porta due brani, Ballo in fa diesis minore di Branduardi e Con te partirò di Bocelli. Ottiene 3 giudizi positivi su 4 (l’unico a rimanere perplesso è Alvaro Soler), e passa così alla fase successiva, quella delle Room Audition. Il secondo provino sostenuto da D’Ambrosio non convince pero’ Manuel Agnelli, e l’avventura del ragazzo ad X Factor si ferma ad un passo dai Bootcamp. Fino a qui tutto bene, nonostante l’eliminazione.


D’Ambrosio vs X Factor

Peccato che, almeno secondo quanto sostenuto dal concorrente, la versione mandata in onda da X Factor non corrisponda affatto a come si sono svolti i fatti. D’Ambrosio infatti sostiene che il risultato del suo provino, andato in onda il 29 Settembre durante una puntata del programma, sia completamente falsato. Facendogli fare una «figuraccia a livello nazionale». Secondo il montaggio realizzato da X Factor ed andato in onda appunto il 29 Settembre, sembra infatti che D’Ambrosio venga subito eliminato alle prime audizioni. Nella versione montata del programma si vede infatti Arisa che afferma «Io non ho capito niente», oltre ad una serie di facce perplesse della giuria durante l’esibizione di D’Ambrosio, che in realtà non ci sarebbero mai state. Tanto che poi il ragazzo ricompare appunto, come per magia, nelle successive Room Audition (puntata del 6 Ottobre).

Le prove video contro X Factor

Danilo D’Ambrosio, appoggiato dall’opinionista al vetriolo Selvaggia Lucarelli, denuncia l’accaduto. E fornisce in un video, diffuso sulla rete, la sua versione dei fatti e le prove del montaggio fuorviante realizzato da X Factor. Gli elementi che inchiodano lo sbaglio del programma sembrano essere principalmente due. Il primo riguarda un dettaglio sull’abbigliamento di Arisa. D’Ambrosio fa infatti notare come la cantante compaia vestita in due modi differenti, quando inizia la sua esibizione e quando poi si esprime con giudizio negativo alla fine della canzone. Il secondo elemento, più logico, è che D’Ambrosio compare effettivamente nella puntata successiva delle Room Audition, segno inequivocabile che la prima Audizione era sicuramente stata positiva.



La risposta di X Factor

A conclusione di tutta la complessa vicenda, arriva finalmente la risposta ufficiale di X Factor, pubblicata sulla pagina Facebook ufficiale del programma. Risposta che non sembra però sancire una pace definitiva con D’Ambrosio. Secondo X Factor infatti, «Il programma ha raccontato entrambi i momenti, rispettivamente nelle puntate del 29 settembre (Audizione) e del 6 ottobre (Room Audition)». La redazione prosegue poi il comunicato ammettendo che probabilmente D’Ambrosio si possa essere sentito “poco valorizzato” dalla versione fornita dal montaggio. Ma la conclusione non sembra lasciare dubbi. Si legge infatti: «Ma non possiamo accettare che si metta in discussione la correttezza del programma e la regolarità della gara: niente di ciò che è andato in onda ha manipolato il giudizio che Danilo ha ricevuto […] X Factor è un programma che fa della trasparenza e del rispetto del regolamento un principio fondante.»

Aggiungi un commento