Schumacher, parla Ross Brawn: "Segnali incoraggianti di recupero per Michael"

Dopo le parole di Montezemolo e dell'agente Sabine Kehm, arrivano ora le dichiarazioni di Ross Brawn: "Ci sono segnali incoraggianti, preghiamo che Schumacher si riprenda dalle terribili lesioni riportate"

La famiglia Schumacher continua a mantenere il riserbo sulle condizioni di salute del sette volte campione di Formula 1; ci pensano, però, gli amici e i colleghi a sciogliere qualche dubbio a riguardo. Dopo le parole dell’avvocato di Michael, di Montezemolo e quelle della sua manager Sabine Kehm, arrivano ora le dichiarazioni di Ross Brawn, ex direttore tecnico prima alla Benetton, poi alla Ferrari e infine alla Mercedes assieme a Schumacher.

Preghiamo per Schumacher

Pur con la volontà di mantenere la privacy. come richiesto dalla famiglia del pilota tedesco, le parole di Brawn, rilasciate durante un’intervista alla BBC, sembrano far trasparire qualche speranza su un possibile miglioramento delle condizioni di Schumacher.

La famiglia ha scelto di mantenere la privacy sul recupero di Michael e devo rispettare questa decisione. Ci sono segnali incoraggianti e noi preghiamo ogni giorno di vederne di più. È difficile per me parlarne, perché rispetto la privacy della famiglia, l’unica cosa che posso dire è che c’è molta speculazione sulle condizioni di Michael e la maggior parte delle voci sono false. Noi semplicemente preghiamo e speriamo ogni giorno di continuare a vedere dei progressi e di poter vedere un giorno Michael riprendersi dalle terribili lesioni che ha riportato”.


 

 

 

Aggiungi un commento