Samsung, ritirate dal mercato lavatrici a rischio esplosione

Il colosso sudcoreano è di nuovo nella bufera. Oltre 700 le denunce di distacchi di parti meccaniche delle lavatrici durante l'uso, che in una decina di casi hanno anche procurato danni fisici ai consumatori.

Il 2016 sembra davvero un anno senza fine per Samsung. Dopo l’allarme per il Galaxy Note 7, ritirato dal mercato subito dopo il lancio, adesso è la volta delle lavatrici. Il colosso sudcoreano è stato costretto a ritirare 2,8 milioni di lavatrici con carica dall’alto, vendute solo sul mercato americano. Gli elettrodomestici sarebbero a rischio esplosione, e quindi potenzialmente molto pericolosi per chi li utilizza.

Le denunce dei consumatori a Samsung

Il ritiro riguarderebbe circa 34 modelli di lavatrici con carica dall’alto, vendute esclusivamente sul mercato statunitense dal 2011 fino a oggi. La decisione è stata presa dopo che l’azienda ha ricevuto oltre 700 segnalazioni di eccessiva vibrazione e di distacco del coperchio dell’elettrodomestico durante l’uso. Secondo quanto riferito dalla Consumer product safety commission (Cpsc), una agenzia indipendente del governo USA che si occupa di monitorare sicurezza dei prodotti di consumo, si tratterebbe di vere e proprie “esplosioni domestiche”. Le lavatrici infatti perderebbero il coperchio durante la centrifuga, scagliandolo via con una forza tale da renderle potenzialmente pericolose. La BBC ha confermato che, fortunatamente, la maggior parte dei casi si sono verificati quando nessuno si trovava vicino agli elettrodomestici. A fronte di circa 730 denunce di guasto, infatti, sarebbero solo 9 le segnalazioni di lesioni e ferite, tra cui una mascella rotta e una ferita alla spalla.


Samsung corre ai ripari e ritira le lavatrici esplosive

Una scelta obbligata quella di Samsung, che ha dovuto ritirare il più rapidamente possibile le lavatrici incriminate. Ai consumatori che le avevano acquistate, è stata offerta la possibilità di scegliere tra due diverse opzioni. Potranno infatti scegliere tra un intervento di assistenza gratuita che ripari il danno e metta in sicurezza gli elettrodomestici o la sostituzione completa delle lavatrici. Ancora una volta Samsung cerca di fronteggiare al meglio l’emergenza attivando il proprio servizio di assistenza post vendita. Ma si tratta dell’ennesimo danno di immagine, che avrà sicuramente  forti ripercussioni sulla reputazione e di conseguenza sulle vendite future.

Aggiungi un commento