Gianni Morandi accetta la sfida e pubblica il suo mannequin challange

Dopo Ronaldo e Beyoncé, anche il più appassionato dei social in Italia, ha deciso di accettare la sfida del manichino.

È la nuova moda che impazza sul web, si chiama mannequin challenge, meglio conosciuta come la “sfida del manichino“. Tra i vip sta diventando una vera e propria febbre.

Tantissimi quelli che si sono lanciati nella sfida social, tra i tanti anche l’ex presidente USA Barack Obama. La challenge è arrivata anche in Italia. E tra i primi a raccoglierla proprio lui, il più social tra i vip nostrani: Gianni Mornadi. 

Morandi, re dei social

L’eterno ragazzo della canzone italiana conserva ancora la stessa grinta ed energia che mostrava ai tempi di Fatti mandare dalla mamma. E lo dimostra giorno dopo giorno, sulla sua pagina Facebook e il suo account Instagram. 

Mantiene un filo diretto con i suoi fan, costante e quotidiano, attraverso i post che documentano le sue giornate. Foto, riflessioni e video, sempre accompagnati dal suo peculiare entusiasmo. Attualissimo, al punto che molti delle sue pubblicazioni hanno scatenato vere e proprie polemiche, come lo scatto con la spesa. Ma ancora più clamorose sono le sue risposte. Gianni, infatti, è sempre pronto al confronto ed è ormai famosissimo per l’ironia con cui affronta gli utenti che lo commentano.

Morandi come manichino

Gianni è sempre sul pezzo, non c’è che dire. Come farsi sfuggire, quindi, l’occasione di cavalcare l’onda del momento? Così anche lui ha accettato la sfida del manichino.

Più che una sfida è un gioco. La regola è quella di rimanere immobili, come congelati, davanti allo smartphone. E così, Morandi, sull’esempio di Beyoncé e Ronaldo, si congela nel bel mezzo della strada, sulle note di un suo vecchio successo. Mentre in sottofondo suona Fatti mandare dalla mamma, Gianni stringe i pugni e non muove un muscolo.



Il mannequin challange pare non avere nessuno scopo particolare. Ma sembra che il gioco diverta tantissimo le star, e Morandi non si lascia scappare nessun divertimento.

 

 

Aggiungi un commento