Natale sotto la neve: ecco il meteo per le feste

Le previsioni per i giorni delle festività prevedono cambiamenti nel clima. Il Natale potrebbe essere "in bianco" in diverse zone dell'Italia

Nei giorni scorsi erano stati date le prime previsioni meteorologiche per la settimana di natale. Grazie alle informazioni del centro previsioni, ecco cosa possiamo aspettarci nelle prossime ore.

Ancora qualche giorno di tregua prima della neve

Attualmente, il clima non tradisce il calendario. Le temperatura rientrano nella media stagionale avvolgendoci con i primi freddi rigidi. Tale situazione si ricollega alla presenza di un’alta pressione che investe da qualche tempo tutta la penisola, e che reggerà ancora alcuni giorni. Dopo il week end, si attendono però le prime alterazioni delle temperature dovute all’arrivo di nuove influenze. Sabato e domenica saranno gli ultimi due giorni prima dell’arrivo effettivo dell’inverno. Si attende solo un breve dissolvimento delle nebbie, soprattutto al nord, grazie all’arrivo di venti orientali; il vero cambio è però in arrivo da lunedì 19.

Arriva l’inverno con il ciclone della Sirte, attesi neve e freddo

A causare il brusco cambio climatico di lunedì c’è l’entrata in scena del ciclone della Sirte. Questa ondata di bassa pressione giungerà dalle regioni nordafricane. Risalendo il mar mediterraneo investirà tutta la penisola e le isole, scontrandosi con l’alta pressione presente. Da lunedì 19 le regioni coinvolte saranno Calabria, Sicilia e Sardegna, oltre al cento sud e aree adriatiche. Solo qualche giorno di differenza per le zone del nord e centro nord per le quali si parla per ora di possibile rischio neve. Gli esperti non si sbilanciano, ma sottolineano che la situazione può estendersi ad altre regioni: il ciclone si sposterà e colpirà di volta in volta diverse regioni. La neve potrebbe arrivare al Nord in pianura, nelle zone del Piemonte e dell’Emilia Occidentale, ma anche le altre regioni potrebbero vedere i fiocchi bianchi scendere dal cielo.

 

Aggiungi un commento