Tutti i modi per trovare il Wi-Fi libero

Andare a caccia di un wi-fi libero in giro per la città è più facile se si alcuni conoscono piccoli, semplici strumenti ausiliari

“Scusa, c’è il Wi-Fi, qui?” È una delle domande che sentiamo fare più spesso alle persone (e che noi stessi facciamo) nei luoghi pubblici. Occorre allora sapere che ci sono degli accorgimenti e delle app che ci aiutano nella disperata caccia al Wi-Fi.

Le app amiche

Uno degli strumenti che ci può aiutare è l’applicazione Avast Wi-Fi Finder, ottima sia per iOS che per Android. Si tratta di un’interfaccia molto semplice da usare ed intuitiva, che mostra tutti i wi-fi liberi che possiamo trovare nella zona in cui ci troviamo. Non solo: Avast Wi-Fi Finder permette anche di scaricare i database delle reti Wi-Fi di zona, in modo da poterle usare anche in modalità offline.

Questo secondo strumento è molto utile soprattutto all’estero, in cui inserire offline la connessione dati è un modo per risparmiare, visti gli alti costi del roaming.


Anche un servizio online semplice ed efficace come wifispc.com può funzionare molto bene per trovare i wifi liberi, nel caso le app non siano nelle nostre corde.

Aggiungi un commento