Brock Shoff salva il fratellino e diventa eroe a soli 2 anni

Brock Shoff salva il suo fratellino gemello da sotto un mobile che gli era caduto addosso, diventando un eroe a soli 2 anni

Il video pubblicato dai genitori Kayli e Ricky Shoff è la prova di quanto possa essere forte il legame tra due gemelli: il loro bambino, Brock Shoff, è diventato un eroe a soli 2 anni salvando il fratellino Bowdy da una cassettiera che gli era caduta addosso.

Brock Shoff, il piccolo eroe

Ogni genitore ha il terrore lasciare i proprio figli da soli anche solo per un istante, perché in quel breve lasso di tempo potrebbe succedere di tutto. Kayli, la giovane mamma di Bowdy e Brock Shoff, si era assentata da pochi minuti quando è successo il disastro. Bowdy, uno dei due gemelli, decide di giocare ad arrampicarsi, utilizzando la cassettiera nella cameretta. Inizia ad aprire i cassetti, per poi infilarcisi dentro. Il mobile, non essendo assicurato al muro, non regge il peso. Così, la cassettiera cade addosso a Bowdy, bloccandolo lì sotto.


Brock, che fino ad allora era rimasto a guardare, non va in cerca di aiuto ma, prima di tutto, toglie dalla presa la lampada caduta, poi inizia a girare attorno alla cassettiera. Si capisce subito che Brock Shoff sta cercando un modo per tirare fuori il fratellino. Il bambino tocca il mobile, lo studia con attenzione, sempre con calma. Inizialmente, cerca di sollevarlo con le mani. Si vede chiaramente quanto sia pesante. Decide così di provare a spingere. La cassettiera lentamente si muove e Bowdy è finalmente libero. Così, Brock Shoff, con calma e sangue freddo, ha salvato suo fratello, diventando un eroe.

L’appello dei genitori Shoff su Facebook

L’accaduto è stato filmato da una telecamera nella cameretta dei gemelli. I genitori di Bowdy e Brock Shoff hanno deciso di pubblicare il video dell’accaduto su Facebook: “All’inizio eravamo titubanti, non sapevamo se renderlo pubblico, ma ci sembrava giusto. Vogliamo sensibilizzare i genitori, perché ogni anno 25 mila bambini rimangono feriti in incidenti di questo genere“. I gemelli Shoff infatti, sono stati molto fortunati, perché nessuno dei due è rimasto ferito nell’incidente. Purtroppo non sempre le piccole vittime sono così fortunate. Per questo il signor Shoff si appella alla comunità di Facebook : “Per favore condividete questo video”.



Aggiungi un commento