Loredana Bertè a Music: “È come se Mimì fosse morta ieri"

Loredana Bertè, ospite dell'ultima puntata di Music, si confessa parlando della sua vita sentimentale burrascosa ed in particolare della sorella Mia Martini

Ospite dell’ultima puntata di ‘Music’, programma condotto da Paolo Bonolis su Canale 5 che da 3 settimane raccoglie le memorie di gradi artisti italiani e internazionali, Loredana Berté, che ha parlato della sua vita privata ed in particolare del dolore che l’ha travolta a causa della perdita di sua sorella Mia Martini nel 1995.

Il ricordo della sorella Mia Martini

Ho litigato con la vita e ancora non ci ho fatto pace”, ha affermato Loredana che è arrivata sul palco assieme alla collega e amica Noemi con la quale ha duettato sulle note di ‘Hurt‘, celebre brano di Roy Hamilton e colonna sonora del film ‘Una donna in carriera’. Ma le sue parole più toccanti riguardano la sorella Mia Martini, scomparsa nel 1995 a causa di un attacco cardiaco da overdose di cocaina e ancora oggi amata e ricordata grazie alle sue canzoni: “Non è vero che il tempo cancella tutto. Non cancella proprio niente, è come se fosse successo ieri, afferma la Berté.

La sua burrascosa vita sentimentale

Loredana Bertè, durante l’intervista, fa un accenno anche alla sua vita sentimentale, ricordando la relazione avuta con il suo più grande amore, ovvero il tennista Björn Borg, che sposò a 39 anni e da cui si separò solo 3 anni dopo per via dei tradimenti di lui e dei suoi problemi con la droga: L’amore è sopravvalutato. Con gli uomini ho fatto a cazzotti, ho sfasciato camere.”

Il suo rimpianto

A proposito della maternità mai arrivata, aggiunge con un po’ di tristezza: “I figli? Un cruccio che non ho potuto soddisfare. Mio marito non ne ha voluti. Ne voleva solo di sangue svedese e dava retta a sua madre. Però ho tirato su io il suo bimbo!”. Ma ecco che Noemi, ex vincitrice di ‘X Factor’ e ormai artista affermata, sottolinea: “Io, ma anche tanti altri artisti, siamo figli tuoi. Siamo figli della tua generazione”.

Aggiungi un commento