Tina Cipollari, il racconto della sua vita a Verissimo

Tina Cipollari ha confidato il suo percorso di vita alle telecamere di Verissimo: il rapporto con il padre, il marito e il noto tormentone "No Maria, io esco"

L’opinionista Tina Cipollari, durante l’intervista a Verissimo, ha confidato alla conduttrice molteplici aspetti della sua vita. Tra questi: la perdita del padre, l’arrivo del successo in televisione, il rapporto con Maria De Filippi e il noto tormentone “No Maria, io esco”.


La perdita del padre

L’ospite più nota di Uomini e donne Tina Cipollari si è confidata ieri nel salotto televisivo di Silvia Toffanin. Appena subentrata in studio, la donna ha affermato la sua felicità di essere intervistata da Silvia Toffanin dichiarando però: “Io mi concedo poco alla stampa perché ho sempre paura che vengano raccontate delle cose non vere e quindi vado solo in casi proprio necessari”.


Entrata nel vivo dell’intervista, Tina Cipollari ha raccontato la perdita del padre avvenuta lo scorso anno e ha dichiarato: “Perdere mio padre è stato un momento triste della mia vita, anche se è arrivato a quasi 100 anni per me è stato comunque eccezionale. Era così, un po’ scontroso ma con un grande cuore. Gli sono stata molto vicino, sono stata un po’ la sua infermiera, lui a un certo punto non mi riconosceva più. Mi chiamava Angela l’infermiera”.


Il percorso lavorativo a Uomini e donne

Ripercorrendo la sua infanzia, la nota commentatrice ha dichiarato di essere stata una bambina “molto solare, allegra, capricciosa e volubile ma soprattutto una bambina molto generosa”. Una generosità che ha portato Tina Cipollari a cercare costantemente il contatto con le persone e, a proposito di questo, l’opinionista ha parlato del suo inizio di carriera: “Ho telefonato io a Uomini e donne. Quando sono arrivata lì ho capito il meccanismo, per me doveva essere un’apparizione di 2-3 giorni, non immaginavo potesse diventare un lavoro. Uomini e donne non mi ha stravolto la vita più di tanto. Sono rimasta sempre la persona che ero”.


Proprio tra le luci di questo programma è sorto il tormentone “No Maria, io esco”, ormai noto a tutti. A proposito di questo, Tina Cipollari ha raccontato: “Nasce da un litigio che c’è stato tra me e Gianni. Lui mi contraddice sempre. Vedo che anche Maria mi viene contro. Dopo aver visto che anche la padrona di casa mi veniva contro la mia è stata una sorta di ribellione. È diventato come l’inno d’Italia”.


Il rapporto con Maria e il marito Chicco

Un lavoro che porta Tina Cipollari a stretto contatto con Maria De Filippi e dalla quale ha imparato molto: “Con Maria c’è un rapporto di stima reciproco, ci vogliamo molto bene, ci capiamo un po’ al volo. Io capisco quando ho esagerato dal suo sguardo. C’è complicità”.

Ma il rapporto a cui l’intrattenitrice è più legata è quello con la famiglia costruita insieme al marito Chicco Nalli. La Cipollari, ha voluto ripercorrere la nascita dell’amore verso il coniuge affermando: “Non è stato per me un colpo di fulmine, lo è stato per lui perché era inevitabile. Per me era uno dei tanti, l’ho anche un po’ bastonato e preso di mira. Anch’io, uno sguardo oggi uno sguardo domani, è nato questo sentimento, quest’attrazione verso di lui”.


Aggiungi un commento