Si masturba davanti alle scuole e getta lo sperma sui passanti: arrestato

L'uomo si masturbava davanti le scuole e gettava il suo liquido seminale adosso ai passanti.

Episodio choc in provincia di Napoli, a Varcaturo, una frazione di Giugliano. Il “protagonista” è un uomo di 37 anni dalle iniziali I.F. che è stato sorpreso fuori una scuola media paritaria a masturbarsi sotto gli occhi di tutti.

L’atto osceno

L’uomo si era recato davanti l’Istituto Paritario di Varcaturo e sotto gli occhi di tutti, per lo più di donne e bambini, ha iniziato a masturbarsi e a raccogliere il proprio liquido seminale con una siringa. Dopo averlo raccolto, l’uomo ha cominciato a buttare il liquido contro chiunque gli passasse intorno sia in mezzo la strada che davanti la scuola. Fortunatamente i Carabinieri della compagnia di Giugliani, diretti dal Marescallo Procolo Petrugaro, coordinati dal Capitano Antonio De Lise, sono riusciti ad arrestarlo.


Le accuse

L’ uomo adesso è agli arresti domiciliari e dovrà rispondere dell’accusa di atti osceni in luogo pubblico e violenza privata. Inoltre dovrà rispondere dell’accusa di getto pericoloso di cose, come viene stabilito dal Codice Penale 674: “Chiunque getta o versa, in un luogo di pubblico transito o in un luogo privato ma di comune o di altrui uso, cose atte a offendere o imbrattare o molestare persone, ovvero, nei casi non consentiti dalla legge, provoca emissioni di gas, di vapori o di fumo, atti a cagionare tali effetti, è punito con l’arresto fino a un mese o con l’ammenda fino a duecentosei euro”.

Altri episodi

Secondo i militari dell’Arma e alcuni testimoni, non era il primo episodio in cui l’uomo si masturbava in pubblico. Altri episodi erano già capitati davanti diverse scuole e ad una chiesa sempre sulla fascia costiera di Gigliano, ma non erano mai riusciti a fargli scontare una pena severa. Forse quella di I.F. é una sorta di sfida contro le istituzioni. Quello che conta é che ora dovrà affrontare un processo.

Aggiungi un commento