Selvaggia Lucarelli vs Degradoland: "Ecco i nomi dei responsabili"

Selvaggia Lucarelli dichiara guerra a Degradoland: "Se avete bisogno di sapere chi sono gli amministratori/senza nick e fake paraculi per segnalazioni, esposti o denunce, eccoli qui"

È da mesi che la nota opinionista Selvaggia Lucarelli lotta contro le pagine più violente di Facebook. Ora, sembra essere in possesso di alcune informazioni che potrebbero compromettere le suddette pagine.

Paladina dei Social

Selvaggia Lucarelli è uno dei personaggi più discussi sui social. Il suo aspetto fisico e ciò che dice sono spesso al centro di polemiche e discussioni su uno dei social più utilizzato, Facebook. Da qualche mese, combatte per far chiudere le pagine più degradanti del social. Stiamo parlando di quei gruppi chiusi e pagine in cui le persone incitano alla violenza e deridono le persone senza alcun apparente motivo. Creando un massa di gente arrabbiata e piena di rancore che si sfoga sputando odio, i cosiddetti haters.

Degradoland

La Lucarelli sembra essere in possesso del nome di uno dei creatori della pagina Degradoland. Selvaggia ha deciso di pubblicare un post di denuncia in cui promette di smascherare altre persone dietro a questi gruppi chiusi. Nel post scrive così: “So che molti hanno problemi con contenuti presenti su queste pagine. Se avete bisogno di sapere chi sono gli amministratori/responsabili/editor/proprietari di Degradoland (e la Fabbrica del degrado) senza nick e fake paraculi per segnalazioni, esposti o denunce, eccoli qui“.

La lotta contro gli haters

Selvaggia Lucarelli ha più volte sottolineato come, per insultare la gente e sputare cattiverie, queste persone usino profili falsi per non farsi scoprire. Le discussioni di questo tipo sono quasi all’ordine del giorno per la Lucarelli, che su Fb ha lanciato una vera campagna contro la violenza sui social. Benché continuino ad insultarla, non si lascia intimidire dagli haters e continua a combattere contro di loro.

Il suo profilo è pieno di post offensivi, a cui la donna risponde sempre. Purtroppo, così facendo, Selvaggia e gli haters sono entrati in una spirale che si autoalimenta: denunciando le pagine, fa pubblicità a queste ultime, e criticando l’opinionista, non fanno che aumentare la sua notorietà. Malgrado ciò, la Lucarelli sembra riscontrare finalmente dei cambiamenti. Pochi giorni fa, hanno chiuso una delle pagine da lei denunciata.

 

Aggiungi un commento