Whatsapp: come inviare messaggi che si autocancellano

La famosa applicazione è dotata ora di una funzione che consente di inviare messaggi che si autodistruggono dopo 24 ore

Mantenere i contatti con i propri amici e familiari è ormai diventato semplicissimo grazie a Whatsapp, l’applicazione per smartphone utilizzata da milioni di persone. Ora il servizio si è dotato di una nuova funzione che potrebbe rivelarsi utile per molti. È infatti possibile inviare messaggi che si autodistruggono dopo 24 ore. Dopo questo periodo ogni traccia verrà eliminata.

Whatsapp messaggi che si autocancellano: come fare

Chi è abituato a usare quotidianamente Whatsapp sa bene come sia fondamentale effettuare gli aggiornamenti periodici. Recentemente è stata introdotta una novità che potrà essere utile a molti, la possibilità di inviare messaggi che si autocancellano. I messaggi spediti ai propri contatti potranno quindi essere visualizzati solo per le 24 ore successive.

Ma come è possibile attivare questa funzione? È innanzitutto necessario premere la voce “Stato” e poi selezionare  “Il mio stato”. Qui ogni utente ha la possibilità di caricare una serie di contenuti che potranno essere inviati a uno o più contatti. Per procedere con l’operazione è necessario attuare una restrizione alle impostazioni di privacy.


Si deve infatti accedere al menu “Impostazioni” dell’app e premere poi “Account/Privacy/Stato“. Successivamente si deve selezionare “Condividi solo con” e scegliere una o più persone tra quelle presenti nei propri contatti a cui si vuole inviare un messaggio.

A questo punto si deve entrare nella sezione “Stato” e premere l’icona a forma di matita (in alto a destra) per comunicare con la persona scelta. Si possono inviare sia messaggi solo testuali sia foto e video con relativa didascalia. Una volta inviato, anche per il destinatario sarà semplice visualizzare il contenuto ricevuto: basta andare nella scheda “Stato” di Whatsapp. Dopo 24 ore non ne resterà più alcuna traccia sullo smartphone del ricevente.

Il mittente ha però la facoltà di cancellare il messaggio prima delle 24 ore se ha la certezza che questo sia stato letto e compreso. Basta premere manualmente sulla voce “Elimina”.

Quando può essere utile la nuova funzione

La differenza rispetto al tradizionale invio di messaggi è davvero sostanziale. In questo caso, infatti, i destinatari non potranno salvare quanto ricevuto nel proprio dispositivo.

È possibile sfruttare questa opportunità se si desidera restare in contatto con persone care, ma cercando di preservare il più possibile la privacy. Chi invece dovesse essersi reso conto di avere inviato un messaggio o una fotografia giudicati compromettenti, potrà sentirsi più tranquillo: dopo 24 ore non ne resterà più alcuna traccia.

I più esperti rievocheranno alla mente una funzione simile di cui è già dotata da tempo una app rivale, Snapchat.

Aggiungi un commento