Paolo Bonolis a Sanremo? "No grazie, voglio qualcosa di più stimolante"

Paolo Bonolis nella sua intervista è stato categorico sul suo futuro a casa Mediaset, rinnovato per un altro biennio. E ha anche le idee molto chiare sulla conduzione di Sanremo

Il caro Paolo Bonolis qualche giorno fa ha chiamato tutti a Cologno Monzese per una grande intervista in cui ha messo a tacere alcuni dei rumors sulla sua partecipazione a Sanremo 2018, e ha spiegato che lui è legato al Biscione.

Paolo Bonolis e il no a Sanremo 2018

Il conduttore più amato di sempre ha rinnovato per altri due anni il sodalizio con la rete televisiva Mediaset. Le cifre del contratto non sono state rivelate, ma sicuramente il compenso sfiora i 240mila euro l’anno. Paolo Bonolis sembra avere le idee chiare sul suo futuro, su ciò che vuole fare, e soprattutto su ciò che non vuole fare: Sanremo. Il suo non è un no categorico, per mamma Rai lascia uno spiraglio, ad una condizione però: “Se fosse altrove rispetto all’Ariston, luogo dove non c’è più niente da inventare, mi divertirei“.

Si sa, a Paolo piacciono le sfide e le novità, infatti continua dicendo: “Quel teatro è un luogo troppo limitato. Ed è un peccato, se avete visto l’Eurofestival ci sono possibilità di racconto della musica che l’Ariston non permette. Il direttore generale ha concordato, ma finché restano là“. Insomma finché resteranno là niente Bonolis, ma l’ex cavaliere Pier Silvio Berlusconi rassicura: “Anche per noi ‘Sanremo è Sanremo’, per questo non abbiamo mai fatto contro programmazione durante il festival e sicuramente non inizieremo ora“.

Paolo non è un neofita nel campo dei programmi musicali e del Festival, che ha condotto brillantemente nel 2005 e nel 2009. Per questo le sue osservazioni sono state prese in esame dal direttore generale dei palinsesti Rai, Antonio Campo Dall’Orto. Per ora però, la direzione dell’emittente di Stato non ha intenzione di cambiare e rimane fedele alle sue tradizioni.

L’infinita lista dei programmi condotti da Bonolis

Durante questa intervista tuttavia, non si è parlato solo di Sanremo 2018, ma del rinnovo biennale con il Biscione. La Mediaset ha proposto un succulento contratto a Bonolis, che prevede una lista piuttosto corposa di programmi, alcuni nuovi, alcuni vecchi, ma da sempre amati. Nell’elenco troviamo vecchi amici come Avanti un Altro, Ciao Darwin, Music, Il senso della vita, e anche Chi ha incastrato Peter Pan? In questi due anni poi, il sodalizio Bonolis – Mediaset vuole provare a puntare su Il senso della Vita, provando un approccio diverso.

Paolo ha dichiarato ai giornalisti di essere più vicino alla sua attuale casa televisiva: “Con Mediaset ho da sempre più costanza di rapporti, perché gli interlocutori sono sempre gli stessi, e le loro proposte collimavano di più con la mia vita quotidiana“. Dunque, non solo una scelta lavorativa, ma anche una di vita.

Aggiungi un commento