Viene pugnalata 32 volte dall'ex: 5 anni dopo sposa il suo soccorritore

L'incredibile storia di Melissa Dohme Hill: dopo la brutale aggressione dell'ex, che l'ha pugnalata 32 volte, diventa avvocato e sposa il suo soccorritore

Una storia di violenza a lieto fine quella di Melissa Dohme Hill: a 20 anni è stata pugnalata per ben 32 volte dall’ex ragazzo del liceo. Ha rischiato la morte e ha danni permanenti, ma la sua voglia di rivalsa l’ha spinta a diventare avvocato, per aiutare le giovani che come lei sono o sono state vittime di violenza. Oggi, 5 anni dopo la sua terribile avventura, ha sposato Cameron Hill, il paramedico che le ha salvato la vita.

La relazione vissuta nel terrore

Melissa Dohme Hill ha raccontato della sua storia con Robert Burton, il suo ragazzo al liceo. Un amore adolescenziale iniziato con questo divertente e dolce ragazzo diventato poco tempo dopo geloso e ossessivo. La relazione diventa un incubo poco prima degli esami del liceo, Burton usa violenza psicologica e poi anche fisica per legare a sé la ragazza. Melissa racconta di come non sapesse all’epoca quanto un rapporto del genere fosse malato e pericoloso: “Mi sentivo completamente intrappolata. Diceva che se me ne fossi andata e avessi detto a qualcuno degli abusi, avrebbe ucciso me, la mia famiglia e sé stesso“.


Pugnalata 32 volte

Dopo aver trovato il coraggio di denuciarlo, Burton viene arrestato per violenza domestica. Appena qualche mese di pace però, dopodiché, nel 2012, il ragazzo contatta Melissa chiedendole un incontro: “Ho bisogno di una chiusura per andare oltre, dopo la terribile fine della nostra relazione“, le dice. Melissa si lascia convincere e fissano un appuntamento: appena uscita di casa l’uomo la assale con un coltello a serramanico pugnalandola 19 volte alla testa e alla faccia e 13 alle braccia e alle mani (con cui ha tentato di difendersi).

L’incontro con Cameron Hill

Come la giovane racconta alla CBS, due ragazzi adolescenti accorgendosi delle sue urla chiamano il 911: “devo la mia vita a questi due angeli“. I soccorsi arrivano subito: dopo la corsa in ospedale il cuore di Melissa Dohme Hill si ferma 4 volte, e la ragazza va anche in coma. Uno dei primi ad arrivare sul luogo del tentato omicidio è Cameron Hill, paramedico. Un anno dopo i due si incontrano di nuovo ad un pranzo, e due mesi dopo cominciano ad uscire insieme.

Il matrimonio

Nel 2015 Cameron le ha fatto la proposta e i due si sono sposati questo mese. “Non vorrei mai tornare indietro a quel terrificante attacco, ma per dove sono ora, non lo cambierei“, racconta Melissa alla CNN, “Non avrei mai incontrato Cameron, quindi credo che sia stato il destino a farci incontrare“.

Aggiungi un commento