Meteo: estate 2017 riscaldata dal Niño e da Caronte

Stando al parere degli esperti ci attende un'estate 2017 all'insegna del caldo, provocato dai fenomeni climatici Niño e Caronte

Per quanto riguarda la tanto attesa estate 2017 sembra non ci sia da preoccuparsi per le eventuali vacanze previste in zone di mare, in quanto ci aspettano mesi all’insegna del caldo.

Un’estate 2017 caldissima

Ovviamente è ancora un po’ presto per poter fare una previsione certa ma, stando a ciò che preannunciano gli esperti – che andando ad analizzare alcune caratteristiche in zone anche molto lontane da noi e che permettono di fare le prime ipotesi – ci attende un’estate che vedrà temperature altissime. Dunque un’estate che farà felici tutti coloro hanno già programmato di trascorrere le ferie al mare e anche chi sperava una stagione calda, così da godersi nel migliore dei modi spiagge e onde.

Arriva el Niño

Si tratterebbe di un fenomeno climatico periodico che provoca il riscaldamento delle acque dell’Oceano Pacifico che bagnano l’America Latina nei mesi di dicembre-gennaio – provocando diverse inondazioni – e che a distanza di mesi causa siccità in luoghi molto distanti da dove si manifesta. Come spiegano gli analisti, “ciò è deducibile dalla proiezione desunta dal calcolo di diversi centri matematici e da una loro valutazione d’insieme”. Si ipotizza quindi un possibile suo arrivo anche in Italia proprio durante i mesi estivi regalandoci un’estate particolarmente calda, colpendo maggiormente le regioni meridionali.


Gli esperti precisano che “si tratterebbe di un Niño non particolarmente proclamato, come accorso dell’estate 2015, pur tuttavia di buona consistenza, per cui riteniamo abbastanza probabile che il fronte caldo subtropicale possa invadere frequentemente il Mediterraneo centrale e l’Italia, portando ondate di calore importanti”. Aggiungono inoltre che “le ondate di caldo più intense potrebbero riguardare le regioni meridionali, ma un po’ tutto il Paese ne risentirebbe con buona consistenza”.

Ad aumentare il caldo ci penserà anche Caronte

A rendere ancora più calda la nostra estate 2017 ci penserà Caronte, ovvero l’anticiclone nordafricano che porterebbe anche in Italia ondate di caldo direttamente del deserto del Sahara. Arrivando dall’Africa, Caronte colpirà maggiormente le regioni meridionali, anche se comunque tutta la Penisola ne risentirà.

Rari temporali

Pare che ci siano anche delle brevissime interruzioni in cui sarà possibile assistere a qualche pioggia: “Di tanto in tanto – infatti, spiegano gli esperti – potranno esserci delle interruzioni temporalesche ad opera di improvvise incursioni di nuclei instabili di matrice nordeuropea”.

Aggiungi un commento