New York, auto si lancia sulla folla a Times Square: una vittima e almeno 20 feriti

A Times Square, New York, un'auto si è lanciata sulla folla nella zona pedonale. Ci sarebbe un morto e almeno 13 feriti

Un’auto si è lanciata sulla folla a Times Square, New York. Ci sarebbe una vittima e sono almeno 20 i feriti. Il conducente è stato arrestato, dopo aver investito i pedoni che stavano attraversando sulle strisce pedonali, finendo la sua corsa contro dei paletti sul marciapiede.

Aggiornamento delle 21:00

È salito a 23 il numero dei feriti in queste ore in quel di New York. Purtroppo è stata invece confermata la morte sul colpo di una persona, una ragazza di 18 anni. Si trova ora sotto severo interrogatorio invece l’uomo che, intorno alle 19:00 si è scagliato con la sua auto contro i pedoni, tra la 45esima strada e Broadway. Secondo la ricostruzione dei testimoni, l’uomo avrebbe percorso centinaia di metri contromano prima di perdere il controllo dell’auto. L’uomo è stato arrestato e, fonti interne, ci informano che è quasi assolutamente da escludere il movente terroristico.


Auto sui pedoni a Times Square

Tutti i negozi della zona sono stati chiusi, l’intera aerea sigillata, mentre si attende di capire la dinamica dell’attacco. Sul posto ci sono la polizia, che ha subito transennato la zona, e i soccorsi. I fatti si sono verificati a mezzogiorno, ora locale, nel cuore di New York, una piazza pedonale visitata ogni giorno da migliaia di turisti.

Per il momento l’ipotesi più accreditata è quella di un uomo che avrebbe perso il controllo dell’auto, sarebbe quindi un semplice incidente, ma non si scarta la possibilità di un attentato terroristico. La Cbs riporta comunque che si tratta di un’incidente dovuto ad una guida sotto effetto di droghe. Il conducente sarebbe un 26enne del Bronx.

Aggiungi un commento