Eva Grimaldi e il dolore per la scomparsa della madre: "Mi ha aiutato l'Isola"

Eva Grimaldi ha perso la sua adorata made pochi giorni dopo il suo ritorno dall'Honduras. Ma è stata proprio l'Isola dei Famosi ad aiutarla a distaccarsi da lei. Ora ricorda l'ultimo periodo vissuto insieme

Eva Grimaldi è di certo tra i concorrenti che il pubblico ha più apprezzato dell’edizione 2017 de L’Isola dei Famosi. Ma a lei l’avventura in Honduras è servita non solo a fare il tanto cercato coming out, lasciando che la storia d’amore con Imma Battaglia uscisse allo scoperto, ma anche ad abituarsi al distacco da sua madre. L’attrice ha infatti attraversato un momento non semplice al rientro dall’Isola, perché è proprio in quei giorni successivi al reality che la sua adorata madre se n’è andata.

La sofferta decisione di prendere parte al reality

Un distacco non semplice per Eva, abituata a starle accanto giorno dopo giorno. Al settimanale Chi, la Grimaldi ha raccontato come la madre stesse bene quando lei è partita per l’Honduras, ma a pochi giorni dalla fine del reality la situazione sarebbe precipitata all’improvviso. D’altronde l’attrice ha ammesso di non aver deciso di prendere parte all’Isola a cuor leggero, decidendo di parlarne prima con i medici e con la famiglia:Mamma non si alzava mai, mangiava poco e sempre a letto ha raccontato nell’intervista – Prima di accettare ho fatto una riunione con i miei fratelli e i dottori e loro mi hanno detto ‘Guarda che può venire a mancare quando sei a bere un caffè al bar, quando sei a Roma, quando sei a Verona…’. Così sono partita“.


Per due anni divisa tra e la madre

Sua madre l’ha seguita ogni giorno durante la sua avventura in Honduras, fiera del coraggio e dello spirito d’avventura dimostrati da Eva: “Da quel momento – ha proseguito – mamma ha voluto andare a pranzo con gli altri nel salone: vedeva me in tv e scendeva orgogliosa, perché voleva sentire gli altri che le dicevano ‘Che brava sua figlia’”. Per lungo tempo, infatti, Eva si è divisa tra l’amore per Imma e quello per la madre, nel tentativo di starle il più vicino possibile: “Da due anni andavo avanti e indietro da Verona a Roma, da Roma a Verona, soffrivo la distanza ora da mamma, ora da Imma – ha raccontato ancora a Chi – ma questo non potevo dirlo sull’Isola: era tutto troppo mio, profondo e difficile. Ma quel viaggio ci ha permesso, a me e a mamma, di staccarci l’una dall’altra”. 

“Mi ha aspettato”

Ma pochi giorni dopo il suo ritorno dall’Honduras, la madre non ce l’ha fatta. Eva pensa che abbia tenuto duro per lei, decisa a vederla e salutarla un’ultima volta: “sono corsa subito da lei, l’ho abbracciata, le ho raccontato tutto, abbiamo trascorso la Pasqua insieme – ha raccontato – Sono tornata a Roma e qualche giorno dopo mi hanno chiamato: aveva avuto problemi respiratori. Sono tornata da lei per l’ultima volta. E mi ha aspettato“. Accanto a lei, per aiutarla a superare il dolore, c’è sempre stata la compagna Imma Battaglia: “è stato bello che, il giorno del funerale, tutti i parenti si siano avvicinati a Imma per fare anche a lei le condoglianze”. 

Aggiungi un commento