Interrompe l'operazione e aggredisce infermiera: chirurgo fermato dai colleghi

Un episodio che ha dell'incredibile avvenuto in un ospedale in Cina. Il chirurgo, nel bel mezzo dell'operazione, si è scagliato sull'infermiera - sua fidanzata - causandole gravi ferite

Attimi di panico all’interno di una sala operatoria ospedaliera in Cina. Quello che è accaduto all’interno dell’ospedale di Lankao nella provincia cinese di Henan, ha infatti dell’incredibile. Un episodio drammatico ripreso interamente dalla telecamera presente in sala operatoria. Tutto è iniziato con una discussione scoppiata tra il chirurgo che stava eseguendo l’operazione e l’infermiera che lo assisteva, nonché sua fidanzata. Il medico non è riuscito infatti a superare quella tensione, lasciando che il diverbio lo condizionasse al punto da dover interrompere l’intervento.

Si è scagliato con violenza sull’infermiera

Così il chirurgo, secondo quanto riportato dal Daily Mail, avrebbe lasciato il paziente sul tavolo operatorio per scagliarsi sull’infermiera. E tutto perché il medico ha ritenuto che l’infermiera stesse violando il protocollo. L’ha colpita ripetutamente e con violenza, fino a scagliarla sul pavimento. Le immagini dell’aggressione sono poi finte sul web, ottenendo nel giro di poche ore migliaia di visualizzazioni.

Nessun provvedimento da parte dell’ospedale

Sono stati gli altri medici presenti ad allontanare il chirurgo dall’infermiera, interrompendo la brutale aggressione. La giovane è stata a quel punto soccorsa e portata via dalla sala operatoria. Le percosse hanno causato gravi ferite all’infermiera che tuttavia, fanno sapere dall’ospedale, si riprenderà. Ma non è tutto, perché la struttura ospedaliera ha già ufficializzato l’intenzione di non assumere alcun provvedimento disciplinare nei confronti del chirurgo. Secondo l’ospedale, infatti, alla base della discussione ci sarebbero stati motivi personali legati alla coppia, e nessun tipo di questione legata invece al loro lavoro.

https://youtu.be/Tg65rlk-gMw

Aggiungi un commento