Nicky Hayden, primo bollettino medico: le condizioni restano gravissime

Nella tarda serata di ieri, l'ex campione di moto gp è stato trasportato all'ospedale Bufalini di Cesena. Al momento non è possibile operarlo

Dopo l’incidente di ieri pomeriggio alle 14 sulla provinciale Riccione-Tavoleto, il pilota era stato stabilizzato e portato all’Ospedale di Rimini, il pi√Ļ vicino. Dopo qualche ora si √® deciso per il trasferimento a Cesena, centro molto ben attrezzato per far fronte a traumi come quelli riportati da¬†Nicky Hayden.

Le lesioni riportate

Le condizioni dell’ex campione del mondo sono critiche. Dopo il primo ricovero sono stati riscontrati un trauma addominale¬†e un trauma cranico, Nicky riporta anche alcune fratture al bacino, una esposta. A preoccupare di pi√Ļ √® la gravit√† del trauma cranico che ha portato ad un’emorragia molto vasta che per√≤ al momento risulta inoperabile¬†a causa delle condizioni generali del pilota. Le sue condizioni restano stazionarie. Al momento gli sarebbe stata applicata una sonda mentre si aspetta che le sue condizioni migliorino per poter intervenire chirurgicamente.


La dinamica

Rispetto a quanto ricostruito in un primo momento,¬†Nicky Hayden non si sarebbe scontrato frontalmente con l’auto ma perpendicolarmente. Il pilota stava pedalando da solo e non in gruppo come si era detto.

Tutti per Nicky

Guido Meda qualche ora fa ha scritto un lungo messaggio su Facebook per aggiornare sulle condizioni del pilota che conosce bene.



Ma tantissimi sono stati i messaggi di chi ha gareggiato con lui. La Ducati, suo ex team, ha scritto su Twitter:¬†“I nostri pensieri sono per Nicky, che √® stato parte della famiglia per anni”. Anche sul profilo del mondiale di Superbike c’√® un messaggio:¬†“A seguito dell’incidente in bicicletta di questo pomeriggio, facciamo i nostri migliori auguri a @NickyHayden. Torna resto, Nicky!”. Anche Jorge Lorenzo, Marc Marquez e Andrea Dovizioso hanno fatto sentire la propria vicinanza attraverso i social.

Aggiungi un commento