Meteo: i temporali prima di un fine settimana da estate

Quelli che stanno per investire lo stivale hanno tutta l'aria di essere temporali estivi. Preludio di un week end da spiaggia

In arrivo un anticiclone afro-mediterraneo pronto a puntare i suoi vertici massimi sulla nostra penisola. Prima di prepararsi alla spiaggia, però, le prossime 24 ore, lasceranno sfogare possenti temporali. Particolarmente colpite dal fenomeno le coste sud adriatiche. Mentre, contemporaneamente, si assisterà ad alcune schiarite in zona Nord-Est.

La breve pausa di maltempo

Una lieve instabilità caratterizzerà l’inizio del weekend. Si tratta una pausa davvero breve di maltempo, che si consumerà durante la notte. Già il venerdì mattina si tornerà a vedere il cielo in gran parte d’Italia. Le schiarite cominceranno al Nord. Tarderanno solo sulle coste adriatiche, tra Abruzzo, Molise e Puglia. Il maltempo persisterà nella prima fase del weekend nel settore ionico.

L’instabilitàaffermano gli espertirisulterà temporaneamente più diffusa tra questa sera e giovedì, andando a coinvolgere soprattutto le regioni del versante adriatico, lambite dalla coda di una perturbazione in transito sulla Penisola Balcanica“.


Meteo da spiaggia

I temporali di questi giorni non saranno che da preludio alle temperature da spiaggia che stanno per arrivare. Gli ultimi giorni di maggio si affacciano ormai su un’estate che si è anticipata già qualche settimana fa. Il suo ingresso sarà accompagnato dall’arrivo di un anticiclone afro-meridionale che punta il suo baricentro proprio sullo stivale.

Assicurato un aumento delle temperature che toccheranno i 30°, specie nei settori interni. Mentre le aree costiere, ingentilite dalle brezze, non supereranno i 25°. Tutto questo assicurerà un tempo stabile e soleggiato un po’ dappertutto. Per chi ha sperato di spendere a mare questi sgoccioli di maggio, tuttavia, è tenuto a sapere che le acque risultano essere ancora molto fredde. Nonostante il clima estivo, quindi, bisognerà usare prudenza, qualora si decida di immergersi.

Aggiungi un commento