Meteo, l'anticiclone africano non si arresta e il caldo rimane

Gli ultimi giorni di maggio sono all'insegna dell'afa e delle temperature altissime: a giugno, invece, le cose cambieranno

Se tra sabato e domenica avete patito il caldo, preparatevi: c’è ancora da boccheggiare. L’anticiclone africano, infatti, in tutta la sua potenza si farà sentire sulla penisola italiana rendendo questi ultimi giorni di maggio un assaggio della torrida estate che ci aspetta.

Tutti al mare!

Le temperature aumenteranno: si avranno 3-4 gradi sopra la media stagionale, per una complessiva temperatura sui 30 gradi.  Al sud sarà necessario fare il bagno: l’alta pressione porterà altissime temperature soprattutto da martedì-mercoledì. A rendere il caldo particolarmente afoso sarà l’assenza pressoché totale di vento, che renderà l’atmosfera particolarmente difficile da sopportare soprattutto nelle ore centrali della giornata.


I primi di giugno

Si prospetta però un “rinfrescamento generale” per i primi di giugno: al Sud potrebbero arrivare episodi temporaleschi, che nel corso della prima decade del mese si potrebbero avere anche al nord. Giugno potrebbe portare tempo brutto anche al centro e al nord: avremo infatti SUMMER STORM, un ciclo di episodi temporaleschi che interesserà il Paese fino a metà mese.

Aggiungi un commento