Meteo, caldo africano in arrivo: ecco l'anticiclone Giuda

Le temperature sono destinate ad alzarsi in gran parte della penisola nei prossimi giorni: il picco nel weekend

L’estate meteorologica è ufficialmente iniziata il 1° giugno e presto inizieremo ad assaporare le sensazioni tipiche della stagione anche con le temperature. Sta per arrivare infatti un’ondata di caldo africano su gran parte della penisola grazie agli effetti dell’anticiclone Giuda. Il picco di calore è previsto nel prossimo weekend. Parzialmente buone notizie comunque per chi ama il fresco ed è residente al Nord: qui la situazione dovrebbe attenuarsi già a metà della prossima settimana. Al Sud, invece, dovrebbe durare qualche giorno in più.

Temperature roventi in arrivo

Sono in arrivo giornate tipicamente estive ma accompagnate spesso anche da una sensazione di afa in gran parte d’Italia. Il nostro Paese sarà infatti colpito da un’importante ondata di caldo africano. In base alle rilevazione degli esperti del sito ilmeteo.it, le temperature più elevate riguarderanno soprattutto Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna.


Ma quali saranno le città più roventi? Su questo i meteorologi sembrano avere le idee piuttosto chiare: Ferrara, Modena, Reggio Emilia, Mantova, Lodi, Pavia, Verona, Rovigo e Padova. Il picco massimo in queste località potrebbe registrarsi nelle giornate di lunedì 12 e martedì 13 giugno. Qui il termometro potrà oscillare tra i 36 e i 40°. Anche alcuni paesini delle Marche arriveranno vicino ai 39°, soprattutto in provincia di Pesaro e Ancona e nelle zone interne della regione. In Valpadana, zone tirreniche e Sardegna domenica si toccheranno i 32-34°.

Caldo africano: quanto durerà?

Avete già l’ansia all’idea di dover trascorrere giornate e notti di sofferenza per il troppo caldo? Fortunatamente sembra che non si tratti di una situazione destinata a perdurare a lungo. Al Nord della penisola infatti, il caldo dovrebbe indebolirsi già entro la metà della prossima settimana. A partire da martedì 13 giugno le temperature, grazie anche all’arrivo di qualche temporale, dovrebbero calare. Situazione parzialmente diversa invece al Centrosud. Qui anticiclone e caldo dovrebbero persistere ancora, ma già nelle 48 ore successive si dovrebbe avvertire una sensazione di sollievo maggiore. Gli esperti meteo preferiscono comunque non sbilanciarsi troppo. Non sempre, infatti, le previsioni a lungo termine sono poi così attendibili.

Aggiungi un commento