Meteo: estate di fuoco, potrebbe essere la più calda di sempre

Le previsioni parlano chiaro: sarà un'estate bollente che brucerà da giugno fino ad agosto

L’estate deve ancora ufficialmente arrivare, ma già questa settimana si sono percepiti i primi disagi. Stando a quanto presagiscono gli esperti saranno tre mesi di fuoco, quelli giugno, luglio e agosto.

Già si parla dei rischi alle porte: siccità sul Nord Italia e sulle coste tirreniche, e temperature da record. Qualcuno ipotizza che possa essere l’estate più calda degli ultimi 30 anni.

La parola agli esperti

A lanciare l’allarme sono gli esperti dell’ ECMWF, l’European Centre for Medium-Range Weather Forecasts. Si tratta di un’organizzazione intergovernativa a cui aderiscono ben 34 paesi, con sede a Reading (UK). Qui si accenna, con una nota di allerta, ad una situazione bollente che investirà l’Europa, e che vedrà nel fulcro le regioni mediterranee.

I meteorologi parlano di “fiammate africane“, riferendosi alle numerose ondate di caldo che si apprestano ad arrivare. Ed indicano agosto come il picco più alto di questo fenomeno, e mese più caldo della stagione. La criticità è aggravata dalla notizia che il caldo sarà accompagnato da afa e temperature che sfiorano i 40° all’ombra


La situazione in Italia

L’Italia non sarà risparmiata dall’ondata di fuoco. Anzi, alcune regioni ne costituiranno il baricentro. In particolare ad essere colpite saranno le zone Nordoccidentali. Qui gli esperti parlano di caldo anomalo, con temperature che sfalderanno di 2/3 gradi il tetto della norma. Potenzialmente esposte a questi numeri la Toscana e la Sardegna. Insomma l’asticella toccherà i 30/34°, a fronte di pochissime precipitazioni. Mentre a Sud temporali pomeridiani potrebbero essere più presenti.

Ufficialmente, l’estate, non comincerà prima di mercoledì 21 giugno. Eppure già da adesso non si fa fatica a credere alle previsioni dei meteorologi. Sebbene luglio vedrà una costante del clima odierno, per la assenza di anticicloni africani, a partire dalla fine del mese prossimo, dovrebbe arrivare Caronte, che porterà il suo conto a tutte le regioni di Italia.

Aggiungi un commento