I Cranberries annullano il loro tour europeo: Dolores O'Riordan non può cantare per problemi di salute

I medici hanno ordinato alla frontwoman dei Cranberries di interrompere i concerti per recuperare la propria salute: annullati anche i 4 concerti italiani in programma, ecco come ottenere il rimborso dei tagliandi

Brutte notizie per i fan dei Cranberries: la band irlandese sulla cresta dell’onda negli anni Novanta si è vista costretta ad annullare tutte le date del loro tour europeo per i problemi di salute della cantante Dolores O’Riordan, che non riuscirebbe a cantare.

Niente Cranberries per l’Europa

Inizialmente la Live Nation, la compagnia di organizzazione di eventi che coordina molti tour delle star della musica internazionale, aveva annullato solamente alcune date dei concerti della band irlandese, tra cui quella italiana del 12 giugno al Teatro degli Arcimboldi di Milano, dichiarando che Dolores O’Riordan “ha avuto istruzioni dai medici di interrompere le attività per le prossime 4 settimane, per motivi di salute. Questo significa che le prossime date in calendario non potranno avere luogo”.


Arriva ora la conferma che tutta la parte europea del tour dei Cranberries è stata cancellata, comprendendo tutte le date dal 30 maggio al 30 agosto. “I medici hanno ordinato a Dolores O’Riordan di non riprendere il tour come programmato, affinché possa completare le terapie che sta seguendo e raggiungere una piena guarigione”, si fa sapere dalla Live Nation.

I concerti non verranno riprogrammati, partito rimborso biglietti

Sono stati poi gli stessi componenti della band a confermare la notizia tramite la loro pagina Facebook. “È con enorme dispiacere che cancelliamo questi concerti. Dolores sta facendo grandi progressi, tuttavia non vogliamo mettere a rischio la sua ripresa. Eravamo entusiasti di essere tornati in tour a condividere la nostra musica con i nostri fan, e non vediamo l’ora di tornare sul palco quanto prima. Insieme ai loro concerti, cancellate le partecipazioni ai festival musicali estivi.

Tante le date italiane che sono state soppresse per i problemi di salute della O’Riordan: quella del 23 giugno a Piazzola sul Brenta, quella del 24 al Firenze Rocks, quella del 26 giugno all’Auditorium Parco della Musica di Roma e infine la data del 27 giugno all’Arena della Regina di Cattolica. I concerti, a quanto pare, non potranno essere recuperati: per questo motivo è possibile vedersi rimborsato nei punti vendita l’acquisto. C’è tempo fino al 14 luglio per chi aveva comprato il ticket per Roma, mentre fino al 20 per chi aveva intenzione di sentire i Cranberries a Piazzola sul Brenta e Cattolica. Per chi ha acquistato il biglietto su TicketOne, invece, sarà necessario seguire le indicazioni allegate alla mail inviata dal sito web ai clienti. Se la vocalist della band si riprenderà del tutto, i Cranberries torneranno a suonare live il 1 settembre oltreoceano, per l’inaugurazione del loro tour americano.

 

Aggiungi un commento