Londra: auto sulla folla di fronte alla moschea di Finnsbury Park

Londra - Auto sulla folla davanti alla moschea di Finnsbury Park proprio dopo l'ora della preghiera serale

Londra – Un van bianco ha investito la folla che usciva dalla moschea di Finnsbury Park. Ci sarebbe stato un arresto e un morto accertato. La tensione è molto alta nella zona, sembra che la polizia ci abbia impiegato un’ora per intervenire nella zona, anche le ambulanze sono arrivate molto in ritardo.

Cosa è accaduto a Londra dopo la mezzanotte

Molti testimoni parlano di “attacco deliberato”. Dopo l’ora della preghiera davanti alla moschea di Finnsbury Park, un van bianco è piombato sulla folla, uccidendo un uomo e ferendone almeno altre 8, 3 di questi sembrano in gravi condizioni. I fatti sono ancora confusi: alcuni raccontano di tre uomini, mentre la versione ufficiale per ora parla di un solo uomo poi arrestato. Altri raccontato che l’uomo avrebbe urlato contro i musulmani. L’uomo, una volta sceso dal van, sarebbe stato fermato dalla stessa folla fuori dalla moschea, all’arrivo della polizia, la folla avrebbe lasciato l’uomo alla polizia.


La polizia ha confermato che non ci sarebbero complici. Anche le Forze dell’Ordine sarebbero sotto la lente di ingrandimento. Nell’ultimo attentato che ha sconvolto la capitale, la polizia ci ha messo meno di 6 minuti per intervenire, mentre questa volta ci è voluta quasi 1 ora.

Le reazioni

La premier Theresa May ha parlato “un potenziale attacco terroristico” e che “Tutti i miei pensieri sono con le vittime, con le loro famiglie e con i servizi di emergenza presenti sulla scena dell’incidente“.

L’imam della moschea di Finsbury Park, Mohammed Kozbar, ha spiegato al Sun: “Chiunque ha fatto questo, lo ha fatto per colpire delle persone e questo è terrorismo“.  E ancora: “È un attacco terroristico, come lo abbiamo chiamato a Manchester, a Westminster e a London Bridge“. Un testimone, come riporta Ansa, ha dichiarato: “È terrorismo sia se le vittime sono cristiane, sia se sono musulmane“.

L’attentatore avrebbe 48 anni, e verrà sottoposto a perizia psichiatrica. La notizia avrebbe scatenato la rabbia dei presenti, i musulmani della zona accusano il governo di considerare loro “vittime di serie b” riporta Skytg24.

Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha parlato subito di “terribile attacco terroristico contro persone innocenti“. È stato il primo a definirlo attentato terroristico, mentre la premier May temporeggia.

Aggiungi un commento