Rai: novità per la stagione 2017/2018

Anticipazioni, novità, ritorni e qualche addio. In pochi giorni verranno svelati i nuovi palinsesti Rai per la prossima stagione 2017/2018

La pubblicazione, ufficiale e pubblica, dei palinsesti Rai è prevista per il 28 giugno. Nel frattempo, però, i palinsesti per la nuova stagione 2017/2018 sono stati analizzati dal Consiglio di Amministrazione della tv nazionale. E, infatti, saranno molte le novità, accompagnate da ritorni e qualche addio.

Le riconferme

Nonostante il nuovo direttore generale Mario Orfeo, precedentemente direttore del Tg1, risultano essere molte le riconferme della tv nazionale.  Si inizia con In ½ ora, condotto su Raitre da Lucia Annunziata, il quale verrà raddoppiato di un’ora grazie all’aggiunta di una seconda parte più di approfondimento. Bianca Berlinguer, invece, manterrà sia il programma diurno che quello serale, Cartabianca. Mentre, la trasmissione pomeridiana La vita in diretta, rimarrà nelle mani Marco Liorni e Francesca Fialdini. Invece, nonostante il presunto “addio” e i suoi contatti con La7, sembrerebbe che Fabio Fazio rimarrà in Rai: Che tempo che fa  passerà da Rai 3 a Rai 1, sempre accompagnato da Luciana Litizzetto. Rai 3, malgrado le voci che lo vogliono altrove,  punta ancora su Alberto Angela e farà trasferire Petrolio, il programma di approfondimento di Rai 1 condotto da Duilio Gianmaria. E, ancora, Michele Santoro continuerà a condurre Report ma, probabilmente, il programma verrà spostato la domenica sera.


Le novità 2017/2018

Molte saranno le novità dei palinsesti Rai per l’anno 2017/2018. Prima fra tutte, il cambio del timone di Domenica in, infatti, Pippo Baudo lascia il posto a Cristina Parodi. Per il sabato sera, invece, sono previsti grandi show con artisti illustri come Andrea Bocelli e Fiorella Mannoia. Mentre, Rai 2 vedrà il ritorno del cantante inglese Mika. Previsto, inoltre, il rimpatrio di Paola Perego, che dopo l’allontanamento dovuto alla gaffe sulle donne dell’Est, tornerà su Rai 1. Ma, nonostante i numerosi cambiamenti, la grande novità rimane l’addio di Carlo Conti. Infatti, il conduttore sembrerebbe deciso a lasciare il Festival di Sanremo per poter dedicare più tempo ai suoi show. Il presentatore ha così affermato: “Sanremo è stato un trittico pazzesco in tutti i termini. Ma è una gran fatica, soprattutto da direttore artistico. Ho bisogno di resettare la testa. È un problema di canalizzazione artistica, ricaricarsi per altre cose“. Ma, nonostante tale decisione, il conduttore non sembra intenzionato a lasciare la tv nazionale. Infatti ha dichiarato: “I matrimoni si fanno in due. Io, fino a quando mi sentirò considerato un valore, continuerò a stare in Rai. Qualora dovessi sentire di essere percepito solo come un costo, andrò a cercare altrove“.

Aggiungi un commento