Kim Jong-un pesta i piedi: "Trump psicopatico con problemi in famiglia"

L'organo ufficiale di stampa di Pyongyang ha rilasciato le parole del dittatore Kin Jong-un sulla recente vicenda del ritorno in patria dello studente Otto Warmbier, morto in carcere in Corea del Nord

PYONGYAN Kim Jong-un attacca nuovamente gli Stati Uniti. Questa volta, per supportare la sua politica anti-americana, ha sostenuto che Trump avesse problemi di carattere politico in “famiglia”. Secondo l’agenzia ufficiale del regime di Pyongyang, il giornale Rodong Sinmum, Trump avrebbe accarezzato l’idea di bombardare la Corea del Nord, cosa che ha portato Kim Jong-un a scegliere di armarsi in maniera preventiva.

Il caso di Otto Warmbier che ha scosso l’America

Otto Warmbier era stato detenuto in carcere per crimini contro il regime. Il giovane, dopo settimane di degenza in ospedale ed essere finito in coma, è mancato per aver contratto un’infezione. La sua salma, rimandata in America, ha scatenato un caso mediatico che ha minato ulteriormente i difficili rapporti USA-Corea del Nord. Pyongyang non ha mai dato giustificazioni né commenti sull’accaduto, ma Kim Jong-un, ora, accusa Trump di voler bombardare lo Stato. Non è tutto, il leader del partito unico ha minacciato anche lo Stato vicino: “La Corea del Sud deve rendersi conto che seguire questo psicopatico di Trump potrà portare solo al disastro“. Le terribili condizioni in cui vengono detenuti i prigionieri sono stati recentemente pubblicati. Le cause certe della morte di Otto non si sanno ancora, ma le autortià hanno già programmato l’autopsia.


Intanto in Corea viene progettato un motore per missile in grado di raggiungere l’America

I difficili rapporti tra la Corea del Nord e Washington sono oramai noti, così come le innumerevoli minacce di bombardamenti. Ora, stando alle fonti, si parla di un nuovo missile in gradi di raggiungere le coste americane. Le informazioni militari sono difficili da ottenere ed al momento non si sa a che punto sia la creazione del motore per il missile. Attualmente le forse di fuoco nordcoreane sono in grado di raggiungere la Corea del Sud ed il Giappone, dove gli americano hanno delle basi militari attive. Nonostante le continue condanne internazionali, il regime di Pyongyang continua i test nucleari ma non si sa se la Corea del Nord è riuscita a progettarne una abbastanza piccola da essere trasportata su un missile a lunga gittata.

Aggiungi un commento