Giorgio Manetti ancora all'attacco contro Gemma

Non è finita la bagarre tra Gemma e Giorgio Manetti. La "star" di Uomini&Donne torna alla ribalta con un commento poco gentile proprio per lei

Probabilmente “Gems e George“, sebbene abbiano smesso di essere una coppia da ormai più di un anno, non finiranno mai di stuzzicarsi a vicenda. Li abbiamo visti litigare, li abbiamo visti urlarsi contro, offendersi per poi ritornare ad una situazione di stallo come un vero e proprio loop per il Trono Over di Uomini&Donne. Sicuramente a Maria De Filippi sarà piaciuto talvolta aizzare la bagarre ma sta di fatto che, anche autonomamente, Gemma Galgani e Giorgio Manetti continuano imperterriti a pungersi con stoccate disarmanti. Questa volta, come spesso è accaduto, è il turno di Giorgio.

Giorgio Manetti uomo di poca classe?

Spesso e volentieri si può dire che i modi di fare di Giorgio Manetti siano stati molto discutibili, specie quando sulla sedia innanzi a lui si è seduta Gemma Galgani. Vero sì che nemmeno il carattere di lei è tra i più leggeri ma, ad onor del vero, si è sempre dimostrata una donna di classe. Classe che, sebbene ben decantata e forse ostentata con troppa spavalderia, è mancata invece a Giorgio in più occasioni. Quante volte nello studio di Uomini&Donne infinità di corteggiatrici si sono dovute sentir rimproverare d’aver figli o di non essere particolarmente giovani e aitanti, come la donna imago del “divo” del Trono Over. I modi opinabili di Giorgio sono traspariti in davvero molte occasioni e, anche questa volta, le sue parole lasciano il tempo che trovano.

L’ennesima stocca a Gemma Galgani

Tutti abbiamo sentito e visto Gemma imputargli infinite colpe durante questi ultimi due anni ma è si vero che anche Giorgio non è un’anima innocente. Ora che la bionda torinese è fidanzatissima con il suo aitante Marco, Giorgio Manetti torna a rivangare il passato portando alla luce dettagli sicuramente poco cortesi. “Gemma, quando dorme – confida Manetti – Ha un po’ il respiro pesante“. Il tono usato da Manetti fa trapelare quella vana intenzione di voler in qualche modo denigrare o deridere la vecchia fiamma. “Io le dicevo ‘Tesoro, vado a dormire di là perché io ho il sonno molto leggero‘”.

Aggiungi un commento