Paola Barale, provvedimenti legali contro Alfonso Signorini

Il topless di Paola Barale in prima pagina potrebbe costare parecchio ad Alfonso Signorini: la showgirl ha infatti deciso di procedere legalmente contro il direttore di Chi

Dopo la pubblicazione delle foto sul settimanale Chi, che ha pizzicato i due ex a Ibiza, Paola Barale e Raz Degan hanno deciso di rispondere attaccando Alfonso Signorini, tramite i loro profili Instagram. La guerra è in atto.

Lo scoop di Chi sul ritorno di Fiamma tra la Barale e Degan

Il settimanale Chi ha lanciato uno scoop, qualche giorno fa, che ha fatto molto rumore. Raz Degan, ex naufrago e vincitore dell’Isola dei famosi, e Paola Barale sono stati fotografati ad Ibiza in atteggiamenti teneri.

Barale e Degan contro Signorini: è guerra su Instagram

Fonte: Chi



Si scambiavano sorrisi e abbracci travolgenti su quella che è ormai l’isola dei vip. Tanto è bastato, comunque, per insinuare un ritorno di fiamma tra l’ex naufrago e la bella conduttrice. Ciò che ha creato il vero scandalo tra i fan della coppia è stato il topless della Barale, fotografato mentre lei si trovava in casa e pubblicato nel servizio fotografico.


Le risposte di Paola Barale e Raz Degan

Alfonso Signorini, questa volta pare aver esagerato. I protagonisti del suo scoop sono andati su tutte le furie. Raz Degan e Paola Barale non sono rimasti a guardare e si sono difesi tirando fuori le unghie.

La splendida showgirl, Paola Barale, famosa per essere una persona schietta che non teme il giudizio altrui, ha risposto duramente allo scoop di Chi che l’ha vista coinvolta. Come il suo ex Raz, anche lei ha utilizzato Instagram per dire la sua e attaccare Alfonso Signorini, responsabile del settimanale. La Barale ha atteso l’uscita del giornale, il mercoledì, per servire la sua vendetta. Ecco cosa ha scritto sul suo profilo Instagram.







Ma nemmeno il suo ex fidanzato, il modello Raz Degan, si è trattenuto. Il giorno prima si era sfogato con un post su Instagram attaccando Signorini e invitandolo anche lui a raggiungere il bel paese.

Raz Degan ha usato degli hashtag che non lasciano spazio a dubbi. Inoltre ha definito Alfonso Signorini come una persona incapace di rispettare se stessa e gli altri. Inoltre, a sua difesa è intervenuta l’amica Romina Power, che ha rincarato la dose.

Le reazioni della ex coppia sono state dure. Paola Barale e Raz Degan nutrono un profondo affetto l’uno per l’altra, come avevamo già avuto modo di spiegare qualche mese fa in occasione dell’Isola dei famosi. Oggi lo ribadiscono con le loro reazioni furibonde e le loro risposte secche. Ma adesso toccherebbe a Signorini dire la sua, noi siamo qua che lo stiamo aspettando.

Alfonso Signorini querelato

La rabbia di Paola  Barale è stata tale che ha deciso di prendere provvedimenti legali nei confronti del direttore di Chi. A spiegarlo è la stessa showgirl, che racconta di come vedere le sue foto in topless in prima pagina sia stata una vera e propria violenza:







PIÙ RISPETTO E MENO SCOOP Parlo delle recenti polemiche che mi vedono coinvolta per delle foto pubblicate sul settimanale Chi. Non mi riferisco a quelle che mi ritraggono con il mio ex compagno, ma alle foto rubate dentro casa mia, e per farlo e’ stata necessaria una “sana” premeditazione e organizzazione Provo soprattutto indignazione perché mi sento violata nella mia intimità. In un momento privato. Ho piena coscienza che la vita di un personaggio pubblico sia soggetta ad episodi che non condivido , (scatti rubati e quant’altro) anche se l’ho sempre accettato mio malgrado, ma credo che in questo caso sia stato oltrepassato un limite. Ognuno fa il proprio lavoro, ma a volte bisognerebbe anteporre il rispetto allo scoop Credo che questa sia una vera violazione nei confronti di una persona , di una donna in questo caso.. sbattuta in prima pagina solo per vendere qualche copia in più .. E’ VERGOGNOSO soprattutto in un momento socialmente così delicato dove ogni giorno si chiede a gran voce più rispetto e meno violenza nei confronti delle donne.. bene questa è una violenza , non ci sono scuse. In ogni caso ho dato mandato al mio legale di tutelare i miei diritti nelle sedi competenti.. grazie a tutti voi per il supporto.. buon weekend ❤️.. #keepdancing 🎶👊🎶💫🦄✨

Un post condiviso da Piribri (@paolabaraleofficial) in data:





Ora Alfonso Signorini dovrà rispondere di quanto pubblicato: vedremo come andrà a finire.

Aggiungi un commento