Vittima di bullismo perché ricoperta di nei, ora partecipa a Miss Universo

Evita Delmundo è una 20enne malesiana vittima di bullismo a causa dei molti nei che ricoprono il suo corpo. La sua rivincita: partecipare a Miss Universo

Evita Delmundo è una giovane 20enne originaria di Kota Kinabalu, capitale dello stato di Sabah, Malesia, che è stata vittima di bullismo a causa dei molti nei che ricoprono il suo corpo. Durante la sua infanzia e la sua adolescenza i suoi coetanei la chiamavano “mostro” e la maggior parte del tempo lo trascorreva da sola. Oggi, sicura e consapevole di sé, prende la sua rivincita e partecipa a Miss Universo.

Un lungo lavoro di accettazione

Evita, che oggi lavora in una caffetteria, non dà più importanza a tutte le cattiverie subite e mette in mostra orgogliosa il suo corpo ed il suo viso iscrivendosi persino al concorso Miss Universo Malesia. Così, oggi, prova ad indossare la fascia che la renderebbe la ragazza più bella dell’universo, a dispetto di coloro che nel corso degli anni l’hanno derisa a causa dei numerosi nei che coprono il suo viso ed il suo corpo. Evita avrebbe potuto sottoporsi ad un intervento tramite il quale sarebbero stati asportati dal suo corpo la maggior parte dei nei, ma il rischio che correva era alto ed a quel punto ha optato per un’altra soluzione.


Nonostante il periodo non facile, Evita – vittima di bullismo – è riuscita a superare i momenti tristi grazie ad un lungo lavoro su sé stessa che l’ha portata ad accettarsi e a stare bene. “Durante un campo estivo organizzato dalla chiesa locale ho iniziato a interagire con altri miei coetanei, a capire come farlo – racconta Evita in un’intervista rilasciata a Vanity Fair È stato in quel periodo che ho iniziato ad accettarmi e ho smesso di pensare alla rimozione di tutti i miei nei“.

“La bellezza non è mai perfezione”

Ricordando il periodo difficile della sua infanzia e della sua adolescenza, intervistata da Elle Malesia, racconta: “Alle elementari nessuno voleva essere mio amico. Ricordo che una volta la maestra chiese a due mie compagne di classe di farmi compagnia durante la ricreazione e loro risposero: ‘Perché dobbiamo trattarla come una principessa?’ Mi si spezzò il cuore, dissi loro che non erano obbligate a stare con me. Se ne andarono subito, ero una bambina sola“.

Adesso l’unico obiettivo di Evita è provare a superare le selezioni ed arrivare alla finale di Miss Universo dimostrando che la bellezza non è solo esteriore: “Parteciperò alle selezioni di Miss Malesia Universo per mostrare la mia unicità e la fiducia che ho in me stessa, e spero di ispirare anche altre ragazze. Il mio sogno è quello di trasmettere l’idea che basta avere fiducia in sé stessi per poter raggiungere qualsiasi risultato. La bellezza non è solo ciò che sei all’esterno. Non è qualcuno con il volto o il corpo perfetto. La bellezza è chi sei come persona e quanto ti ami. Non è mai perfezione“.

Incoraggiata dai suoi follower

Il suo profilo Instagram conta quasi 45mila follower. Qui Evita pubblica foto e condivide video che la mostrano nella sua quotidianità. Ed è proprio grazie al grande incoraggiamento ed apprezzamento di tutti coloro che la seguono che è riuscita a superare ogni paura ed iscriversi al concorso di bellezza. “Nessuno di noi è nato perfetto e ognuno ha le proprie debolezze e la propria forza – ha affermato – Non dobbiamo considerare i nostri difetti come una barriera per raggiungere quello che vogliamo“.

Aggiungi un commento