I tafani dilagano e mordono in l'Inghilterra: le foto shock

In Inghilterra dilagano gli insetti: i tafani invadono il Paese e i loro morsi provocano terribili conseguenze sulle persone

Oltremanica, precisamente in Inghilterra, si sta verificando un’invasione di insetti. Infatti, sembrerebbe che, a causa dell’eccessivo caldo e dell’umidità, nel Paese stiano dilagando i tafani. I morsi di quest’ultimi, però, provocano conseguenze sgradite e rischiose per l’essere umano.

La condivisione sui social

A seguito di tale invasione, come riportato dal giornale britannico Metro, le persone hanno iniziato a condividere sui social le foto dei morsi dei tafani. Anna Taylor ha postato la foto della caviglia di suo marito dopo la puntura di uno di questi insetti. Inoltre, la donna ha dichiarato: “La caviglia si è gonfiata e infettata rapidamente. Siamo stati costretti a correre al pronto soccorso, dove è stato visitato per diverse ore“. E ha poi aggiunto: “Mia mamma è stata punta sul sopracciglio e ha finito per perderne metà”. Anche un’altra donna, Joanne Mitchell, ha condiviso una foto della sua caviglia a seguito della puntura di un tafano. Quest’ultima ha affermato: “La scorsa settimana, un giorno dopo essere stata punta, la mia caviglia era così gonfia che mi ha ricordato di quando ero incinta di nove mesi!”.


Ma, le punture di questi insetti possono provocare anche conseguenze più gravi, come per Matthew Keenan e Andy Batty. Il primo dei due uomini è stato costretto a passare 4 giorni in ospedale, in seguito a un shock anafilattico. Mentre nel 2013, Andy Batty, come riportato dal The Sun, dopo aver avuto una reazione allergica molto rara è deceduto.

tafani

Le punture

In estate il rischio di essere punti da uno di questi insetti è molto alto. Infatti, i tafani tendono a mordere durante le giornate calde e di sole, soprattutto in zone come testa e arti. E, le ferite da essi provocate possono infettarsi facilmente, causando reazioni che si protraggono per settimane. Inoltre, le loro punture risultano essere molto dolorose, mentre l’area colpita tende a gonfiarsi oltre che ad arrossarsi. Generalmente, però, tali morsi si presentano come buchi pieni di pus. La pericolosità di queste punture, come riferisce il The Manchester Evening, risiede nella tecnica dell’insetto. Infatti, quest’ultimo, a differenza di molti altri, non buca la pelle ma la taglia. Motivo per il quale il suo morso risulta essere molto pericoloso e di lunga guarigione.

Aggiungi un commento