Nina Moric si candida a sindaco in provincia di Napoli

Depositato Ciro Borriello, il sindaco di Torre del Greco, coinvolto in un'inchiesta su presunti fondi neri per la raccolta di rifiuti, la showgirl si prepara a prendere il suo posto

La showgirl di origini croate la ho annunciato su Facebook. Nina Moric si candida al ruolo di sindaco nella cittadina di Torre del Greco, in provincia di Napoli.

La giunta di Torre del Greco è rimasta sprovvista del suo primo cittadino, dopo l’arresto di Ciro Borriello, sindaco in carica. Imminenti le elezioni per riempire il posto vacante. E tra i nomi dei papabili candidati spunta anche il suo.

L’annuncio di Nina

La Moric sembra quindi decisa a lanciarsi in politica. Già da qualche tempo, Nina aveva mostrato, mezzo social, la sua vicinanza a CasaPound. Ora vuole mettere in pratica questo suo crescente interesse per la “cosa pubblica”, partendo dalle basi e candidandosi a sindaco della cittadina che ha dato i natali al suo compagno, Mario Luigi Favoloso.

Sono felice di informare i cittadini di Torre Del Greco (che oggi hanno visto arrestare il proprio sindaco) che alle prossime elezioni mi candiderò anche io” scrive sul suo muro. Poi la Moric aggiunge un tocco di ironia: “Questa cosa che vi ho liberato di Favoloso è arrivato il momento di pareggiarla” scherza alludendo alla sua relazione con il cittadino torrese. 

Torre del Greco senza sindaco

Luigi Borriello è stato arrestato nei giorni scorsi con le gravi accuse di truffa e corruzione. Il sindaco leghista di Torre del Greco, è coinvolto in un’inchiesta su presunti fondi neri elargiti per garantire le attività di raccolta dei rifiuti. Pare, infatti, che il primo cittadino torrese avesse escluso un’azienda dalla gara di appalto, in cambio di grosse somme di denaro, a vantaggio della ditta dell’imprenditore Ciro Balsamo, al momento in manette. Ad incastrarlo video ed intercettazioni.

Dunque la Moric, se dovesse candidarsi realmente e vincere le elezioni, raccoglierebbe una situazione difficile al comune, che ha subito un forte scossone. Ora non resta che attendere gli sviluppi di questa vicenda. 

Aggiungi un commento