Matteo Penna esce dal coma: un po’ di luce si fa strada sulla tragedia di Condove

È uscito dal coma Matteo Penna, il giovane centauro che un mese fa venne travolto da un furgone a Condove insieme alla sua fidanzata, morta poco dopo

Ottime notizie rincuorano l’anima degli amici e parenti di Matteo Penna, il giovane centauro che appena un mese fa era rimasto coinvolto in un terribile incidente a Condove insieme alla sua ragazza. Finalmente il giovane, fuori pericolo, si è svegliato dallo stato di torpore costante.

Matteo Penna si è svegliato dal coma

È passato un mese dal tragico incidente provocato da Maurizio De Giulio, un elettricista di Nichelino, che ha travolto Daniele Penna e Elisa Ferrero, la sua ragazza, morta poco dopo lo schianto. De Giulio, accusato di omicidio colposo ora si trova in carcere. Adesso Matteo è cosciente e fuori pericolo. Dopo un mese di coma,  solo oggi i medici del CTO hanno sciolto la prognosi. Saranno almeno 4 i mesi che serviranno al giovane per recuperare il suo stato di salute ma non verrà trasferito all’unità spinale per la riabilitazione prima che i medici non abbiano fatto tutti gli accertamenti del caso, giorni in cui rimarrà ancora in rianimazione.


 Il suo fisico è debole e provato e sarà necessario molto tempo prima che possano essere chiare le reali conseguenze dell’incidente. Indubbio però che il suo risveglio sia il lieto e parziale epilogo di quella che è stata una vera tragedia. Parziale purtroppo perché medesima sorte non è toccata alla compagna Elisa, morta poco dopo lo schianto.

Un mese fa, l’incidente

Matteo ed Elisa sono stati travolti a Condove, in Val Susa, il 9 luglio, inseguiti per “vendetta” da De Giulio, una vendetta causata dalla rottura di uno specchietto retrovisore. La terribile scena è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza che si trovano sulla Statale 24. Dalle immagini l’uomo con il suo furgone ha inseguito, investito e trascinato per metri i due giovani senza tentare una qualsiasi manovra di emergenza. Questa la motivazione per cui il Gip Alfredo Toppino ne HA convalidato l’arresto con l’accusa di omicidio colposo.

TUTTI GLI ARTICOLI SULLA TRAGEDIA DI CONDOVE

candove

Aggiungi un commento