Venezia74: sul red carpet sfila un damerino impomatato da "Lapo" a piedi

A Venezia in questi giorni tanto cinema, è vero, ma anche tantissima moda, glamour e qualche pettegolezzo

Intendiamoci, la parola damerino non nasce con l’accezione negativa che spesso siamo soliti attribuirgli. Se si pensa infatti al senso stretto della parola, si può tranquillamente dire che Lapo sul tappeto rosso della 74° Mostra del Cinema di Venezia, lo ha fedelmente incarnato. Fino alla punta dei piedi.

Secondo la definizione fornita dal vocabolario Treccani, alla parola “damerino” corrisponde un uomo che veste con accurata ricercatezza, un dandy. Insomma, uno che dell’eleganza ha fatto il suo bigliettino da vista. E chi più dell’eccentrico rampollo di casa Agnelli riesce ad interpretare al meglio tutte queste virtù insieme? La sua sfilata sul red carpet del lido ne è la prova incontrovertibile. Con la mondanità in tasca e le ballerine ai piedi, Lapo Elkann riesce a catalizzare su di sé tutti gli obiettivi dei fotografi presenti alla kermesse.

Da 74 anni questa Venezia non è solo cinema, ma è anche glamour, audacia, chiacchiericcio sommesso che si disperde nella languida nebbiolina azzurra della laguna. E di pettegolezzi, dall’inaugurazione di quest’edizione, se ne sono sentiti diversi. Non fate finta di cadere dalle nuvole: in quanti sono stati lì a fissare le foto e i video del “pancino” di Chiara Ferragni? È incinta? Sarà la postura? Forse è il vestito che calza a quel modo, con tutti quei plissè? Da qualche giorno non si fa altro che parlare di quelle rotondità appena accennate, fasciate in un meraviglioso abito di Lorenzo Serafini. The Blond Salad, sfolgorante più che mai, riesce a rendere benissimo quell’ideale di New Romanticism perseguito dalla boutique di Serafini. Eppure, la sua falcata da diva, così come il gossip che la vorrebbe al terzo mese di gravidanza, non sono riusciti a tenere alta l’attenzione del pubblico, assolutamente stregato dallo charme di Lapo.

Lapo Elkann

Photo by Ernesto Ruscio/Getty Images



E così, in occasione del Franca Sozzani Award organizzati dalla famiglia che da anni è alla guida di Vogue, Elkann non ha deluso le aspettative. Il giovane ereditiere degli Angelli si è presentato in un completo in bronzo, e ballerine marroni con tanto di fiocco nero sulla punta, roba da fare impallidire un cicisbeo di professione. Ma anche da far impallidire la stessa Ferragni, fashion blogger quotatissima. Anzi, qualche haters della bella bionda cremonese potrebbe addirittura azzardare che, quelle scarpette, Lapo-primadonna le abbia fregate proprio alla regina di stile. Per quelli che mettono alla gogna i piedi della Ferragni definendoli sgraziati e sproporzionati non è difficile pensare che i due portino lo stesso numero.

LAPO

Aggiungi un commento