Uragano Irma: Rita Rusic e Lory Del Santo bloccate in Florida

Tra quelli che non sono riusciti ad evacuare ci sono anche le due star italiane e le loro famiglie, che ora attendono la fine della furia dell'uragano Irma

L’uragano Irma, che negli ultimi giorni si è abbattuto sulla Florida, ha già fatto molte vittime. Ora che sta raggiungendo Miami, in migliaia sono stati costretti a rifugiarsi nei bunker o in strutture adeguatamente attrezzate. Tra di loro ci sono anche due star italiane, Rita Rusic e Lory Del Santo.

Il terzo uragano per Rita Rusic

Il Corriere della Sera ha raggiunto telefonicamente l’attrice e produttrice cinematografica Rita Rusic, che al momento si trova a Tampa. Insieme alla figlia aveva lasciato Miami, dove vive per la maggior parte dell’anno, non appena le autorità avevano diramato l’allerta. L’uragano era previsto sulla costa est, quindi si sono spostate in macchina verso quella ovest. Irma, però, le ha raggiunte anche lì.

Ora si trovano in un hotel di 4 piani con i vetri anti-uragano. Sicuramente meglio del suo appartamento al 57simo piano a Miami. “L’altra volta con Wilma si muoveva tutto ed ero soltanto al 17simo” ha detto la Rusic. Reduce dalle esperienze con gli uragani Wilma e Katrina, però, Rita Rusic sembra tranquilla. “So che non è una passeggiata. Con Wilma ho visto un divano a tre posti volare proprio davanti ai miei occhi. Fa molta paura. Però non mi voglio preoccupare prima del tempo, ci penserò fra qualche ora“. L’uragano Irma, infatti, è previsto per le 8 di sera.

Lory Del Santo: “Ho paura”

Lory Del Santo, invece, era in vacanza con il fidanzato Marco Cucolo e i figli nella loro casa a South Beach. Quando la maggior parte degli abitanti sono stati evacuati hanno deciso di rimanere a Miami insieme a poche altre famiglie. Tgcom24 l’ha contattata tramite WhatsApp, e la showgirl ha confessato tutta la sua paura. “Sapevamo dell’uragano ma non immaginavamo che ci saremmo ritrovati in una situazione del genere“.

Ora sono tutti chiusi in casa e senza elettricità, racconta Lory Del Santo, è difficile comunicare. Si auspicano di riuscire a sopravvivere e di rientrare a Milano sani e salvi nei prossimi giorni. “Ho paura, come tutti ci siamo organizzati con le provviste” racconta, dato che i supermercati adesso sono vuoti dopo essere stati presi d’assalto,”ma siamo rimasti davvero in pochi: moriremo?“.

TUTTI GLI ARTICOLI SULL’URAGANO IRMA IRMA

Aggiungi un commento