Livorno: trovato l'ultimo disperso nell'alluvione

È stato trovato il corpo di Gianfranco Tampucci, l'ultimo disperso durante l'alluvione che si è abbattuta su Livorno. La città piange le vittime

È stato ritrovato il corpo dell’ultimo disperso durante l’alluvione di LivornoGianfranco Tampucci, 67 anni, era stato a lungo cercato a largo della costa, dato che si supponeva la corrente lo avesse trascinato molto lontano. L’uomo era stato travolto nel sonno dall’ondata che si è riversata in città. Sale quindi a otto il bilancio delle vittime. Ieri era stato rinvenuto il corpo di Martina Bechini, 34 anni, anche lei morta a causa della piena dei torrenti straripati. Livorno è in lutto cittadino.

Livorno: trovato l’ultimo disperso

Le forze dell’ordine stanno facendo gli ultimi accertamenti, ma sembra non ci siano dubbi. Il corpo trovato a  poco fa sarebbe quello di Gianfranco Tampucci, disperso dal 10 settembre. L’uomo sarebbe stato sorpreso nel sonno dalla piena dei tre torrenti straripati nella città toscana a causa delle piogge di straordinaria intensità. Il suo corpo si trovava nei pressi della zona dei Tre ponti, poco lontano da dove era stato rinvenuto anche il cadavere della 34enne. Salvo invece il marito della donnaFilippo Meschini, il quale è riuscito ad aggrapparsi a degli alberi durante la piena.

La città è in lutto cittadino e piange le nove vittime, contando anche Matteo Nigiotti. Non è chiaro se la morte del 22enne, dovuta ad un incidente stradale, sia legata all’alluvione, ma sembra probabile. Gli investigatori dovranno chiarire se la condizione della strada dopo le piogge abbia provocato il frontale con altre due auto.

La città in ginocchio

Non si conosce ancora l’entità dei danni, ma potrebbero superare il miliardo di euro, secondo il sindaco Nogarin. Il primo cittadino ha aggiunto: “I tagli ai bilanci ci hanno messo in ginocchio e non siamo più in grado di rispondere ai bisogni essenziali“. Il governatore Enrico Rossi ha intanto chiesto lo stato d’emergenza per la città, che dovrà essere vagliata dal Consiglio dei Ministri. Non sono mancate le polemiche tra i due amministratori sulla gestione dell’emergenza.

Aggiungi un commento