Scomparsa di Noemi, il fidanzato indagato per omicidio volontario

Il giovane potrebbe essere l'ultimo ad aver visto la ragazza: esistono alcune riprese che mostrano Noemi entrare nella vettura del giovane, la notte della scomparsa

La conferma è appena arrivata: il giovane fidanzato di Noemi Durini è stato iscritto al registro degli indagati per omicidio volontario. Nel frattempo, si continua a cercare il corpo, che al momento non è ancora stato trovato.

Non piace alla famiglia

Noemi è scomparsa da alcuni giorni e l’ultima volta in cui è stata vista, di notte, è stato proprio a bordo della vettura del giovane, filmata da alcune telecamere di sicurezza di un’abitazione, a Specchia. Purtroppo, il buio non ha permesso di vedere se Noemi sia scesa dalla macchina o che cosa sia successo all’interno dell’abitacolo. Già precedentemente, erano noti alcuni comportamenti aggressivi del giovane: alcune riprese fatte sempre da telecamere di zona lo avevano ripreso mentre cercava di distruggere a colpi di sedia la macchina di un conoscente con il quale aveva litigato poco tempo prima. la madre di Noemi aveva, tempo addietro, segnalato alla magistratura il comportamento molto violento del giovane e questo aveva creato una rottura con la famiglia del giovane e con il ragazzo stesso.

Non si conoscono ancora gli elementi che avrebbero portato alla decisione della procura di iscrivere il 17enne al registro degli indagati: si sa che all’interno della sua vettura, ultimo posto in cui la ragazza è stata vista, non vi sono tracce di sangue.

TUTTI GLI ARTICOLI SULLA SCOMPARSA DI NOEMI

noemi

Aggiungi un commento