Sudafrica, donna uccisa e decapitata: il killer ne mangia i resti

Un 25enne ha ucciso una donna di 35 anni che aveva conosciuto da pochissimo: ignote le ragioni del gesto

Un omicidio terribile e per di più dai risvolti macabri. Questo è quello che è accaduto in Sudafrica, dove Aphiwe Mapekula, un giovane di 25 anni, avrebbe ucciso una donna di 35 anni, Thembisa Masump, che aveva conosciuto da poco. Non è però finita qui: subito dopo la tragedia il ragazzo avrebbe decapitato la vittima e ne avrebbe addirittura mangiato i resti.

Un omicidio dai risvolti terribili

Quello che è accaduto negli ultimi giorni a KwaBhaca, in Sudafrica, lascia davvero attoniti. Aphiwe Mapekula, un 25enne, avrebbe infatti ucciso una donna di 35 anni, Thembisa Masump, che conosceva a malapena. Ignote le ragioni che lo avrebbero portato a commettere il folle gesto.

Determinanti le segnalazioni

Nell’arco di pochi giorni, secondo quanto riportano i media locali, le forze dell’ordine sarebbero riuscite a rintracciare l’autore del terribile omicidio. Un ruolo fondamentale lo avrebbero avuto alcune testimonianze di alcuni abitanti del posto. A destare l’allarme, infatti, alcuni rumori provenienti dall’abitazione di lei.

Arrestato mentre mangiava i resti

Nella giornata di sabato gli agenti hanno così fatto irruzione nell’appartamento dove hanno rinvenuto la donna ormai cadavere. La scena che si sono trovati di fronte era però davvero devastante. Il pavimento si era letteralmente trasformato in un lago di sangue. Il corpo era stato decapitato, mentre il giovane, come se nulla fosse sembrava intento a mangiarne i resti. A questo punto i poliziotti non hanno perso tempo e hanno invitato il 25enne a interrompere il suo atto di cannibalismo. Lui, però, non si è fermato.

Gli agenti hanno così colpito l’omicida al braccio, alla gamba e all’addome fino a quanto non ha perso i sensi. Il ragazzo è stato trasportato presso il Nelson Mandela Central Hospital di Mthatha dove è arrivato in gravi condizioni. Nonostante l’intervento chirurgico d’urgenza a cui è stato sottoposto, i medici hanno dichiarato il decesso nella giornata di martedì.

Aggiungi un commento