Ultimo weekend di settembre: maltempo al Sud, soleggiato al Nord

L'autunno è ormai arrivato e il maltempo e le precipitazioni hanno iniziato a colpire la nostra penisola. L'ultimo weekend di settembre sarà piovoso al Sud

L’ultimo weekend di settembre non si presenta come uno dei migliori, maltempo e precipitazioni colpiranno la nostra penisola. Al Sud sono già arrivate alcune precipitazioni che stazioneranno sull’Italia fino alla giornata di sabato. Al Nord e al Centro il tempo è più stabile.

Il maltempo colpirà principalmente il Sud Italia

In questi giorni il maltempo ha colpito principalmente il Sud Italia con piogge e temporali che si protrarranno fino alla giornata di sabato. Secondo gli esperti meteo, il maltempo è dovuto principalmente alla perturbazione numero 10, che in questi giorni sta colpendo la nostra penisola creando forti instabilità con piogge e temporali soprattutto in Sicilia e nella bassa Calabria. Questa perturbazione durerà fino a sabato, compromettendo pertanto l’ultimo weekend di settembre.


A causa di questa forte instabilità, la Protezione Civile ha proclamato un’allerta meteo moderata per un probabile rischio idrogeologico nella Calabria ionica, mentre nel resto della Calabria, in Puglia, nella Basilicata, in Sicilia e in Molise, l’allerta rimane ordinaria.

Diversa la situazione al Nord e al Centro

Per quanto riguarda il Nord la situazione sarà ben diversa. Il Nord e il Centro Italia saranno colpiti principalmente da alta pressione. Il tempo in questi giorni e nel weekend sarà per lo più soleggiato con qualche sparsa nuvolosità sulle Alpi e Prealpi. Anche il Centro Italia godrà di bel tempo specie in Toscana; qualche piccola perturbazione colpirà l’Abruzzo interno.

Il meteo di ottobre

Se il mese di settembre non si chiuderà nel migliore dei modi nel Sud Italia, l’inizio di ottobre sarà ancora più incerto. Per la prima parte del mese l’Italia sarà colpita da alta pressione in quasi tutto lo Stivale, prospettando un autunno più che anomalo con temperature sopra la media stagionale. Verso la metà del mese arriveranno diverse perturbazioni, ovvero dei nuclei instabili nordatlantici che porteranno maltempo abbassando notevolmente le temperature avvicinandole alla media stagionale.

 

Aggiungi un commento