Catalogna al voto per l'indipendenza, affluenza al 42%: vince il sì al 90%

Tra la repressione e gli scontri, ieri il 42% della popolazione catalana ha votato. Il 90% dei votanti catalani vuole l'indipendenza

Consiglia
Catalogna al voto per l’indipendenza– Mentre i seggi venivano presi d’assalto e immagini di violenza hanno riempito le televisioni e i social network del mondo, il 42% della popolazione catalana ha votato al referendum sull’indipendenza.

I risultati del voto

Ieri si sono presentati al seggio 2,2 milioni di persone, il 42% del totale. Il 90% di questi ha votato , mentre il no ha ottenuto il 7,8%. Un’affluenza bassa che secondo il presidente catalano è dovuto anche agli scontri che avrebbe altrimenti raggiunto il 55%. Secondo Carlos Puigdemont, Madrid “ha scritto una pagina vergognosa” di storia. Pe il premier spagnolo, però, i dati dell’affluenza hanno un altro significato. Mariano Rajoy ha affermato che “La maggioranza dei catalani non ha voluto partecipare a sceneggiata dei secessionisti. Senza clamore ha ignorato la chiamata alle urne“.

Gli scontri e la violenza

La protesta dei catalani e la repressione feroce di Madrid hanno però fatto parlare ancora più del voto. Mariano Rajoy ha commentato così il voto di ieri: “Oggi non c’è stato un referendum in Catalogna, oggi tutti gli spagnoli hanno constatato che lo Stato di diritto mantiene la sua forza e agisce contro chi vuole sovvertirlo e contro qualsiasi provocazione. La Spagna è una grande nazione, una delle più antiche d’Europa e delle più sviluppate al mondo, una democrazia avanzata e tollerante ma anche ferma e determinata al rispetto dello stato di diritto“. I feriti della repressione sono stato 800. Ora lo strappo è difficile da sanare.

GUARDA IL VIDEO

Fonte video

Aggiungi un commento