Ivana Trump all'attacco: "Sono la First Lady", la replica di Melania

Ivana Trump: quando le ex mogli non si fanno da parte. La sua uscita durante un'intervista ha fatto innervosire non poco Melania, attuale signora Trump

Guerra tra attuale consorte ed ex moglie a Washington, come nei migliori sceneggiati sul potere. E proprio il potere è al centro della diatriba, trattandosi non di comuni donne ma di Ivana Trump e Melania Trump. Le due si contendono il titolo di First Lady degli Stati Uniti d’America, mica briciole. L’ingombrante prima moglie di Donald Trump ci prova a soffiare onere e onori all’ex modella slovena che replica in modo glaciale e definitivo. C’è una sola signora Trump alla Casa Bianca, e non è disposta a farsi soffiare il titolo facilmente.

L’intervista di Ivana Trump scatena il putiferio

Non è un’ex moglie qualsiasi con cui fare i conti Ivana. Ex modella, ex sciatrice e stilista, Ivana è la madre degli eredi dell’impero: Ivanka, Donald jr. ed Eric, vicinissimi al padre nella gestione non solo degli affari. Il divorzio da The Donald è stato un vero e proprio caso mediatico e l’ex moglie, originaria della Repubblica Ceca, ha ottenuto di mantenere il cognome dorato. Una concessione che fa capire il piglio della signora. La 68enne sta al momento promuovendo un libro di memorie, Raising Trump, in cui racconta come ha cresciuto i rampolli del multimiliardario.


Proprio durante un’intervista a Good Morning America, programma mattutino dei più seguiti negli States, l’ex si è spinta in affermazioni compromettenti. “Io sono fondamentalmente la prima moglie di Trump, ok? Sono la First Lady” ha dichiarato Ivana.

Melania non incassa: colpisce

Nonostante durante la fase promozionale di un libro molte cose possono essere dette, per aumentare l’interesse, Melania Trump non ha mantenuto il solito riserbo. La First Lady (ufficiale) ha deciso di uscire fuori dal guscio per far capire a tutti che c’è una sola Signora in città. Tramite la sua portavoce, la titolare della East Wing della Casa Bianca ha fatto sapere a tutti cosa pensa dell’uscita di Ivana.

La signora Trump ha reso la Casa Bianca la casa di Barron e il presidente. Ama vivere a Washington ed è onorata del ruolo di First lady degli Stati Uniti“, si legge nella dichiarazione. Poi la stoccata da knock-out: Melania, a differenza di Ivana,”utilizzerà il suo ruolo per aiutare i bambini, non per vendere libri“.

Il sudato titolo

Per Melania d’altronde l’incoronazione a First Lady non è stata una passeggiata. L’ex modella non ha seguito immediatamente il marito a Washington, ma questo non ha impedito che fosse perennemente al centro dell’attenzione. Le si sono rivoltati contro anche gli stilisti americani, che si sono rifiutati di vestirla come segno di protesta contro Trump. Poi i modi rudi di Donald che l’hanno fatta passare per moglie trofeo maltrattata e dimenticata. Le critiche insomma non sono mancate, ma piano piano Melania ha acquisito fiducia nel suo nuovo ruolo. Ha iniziato a seguire le battaglie che le stanno a cuore, in primis contro il bullismo, parlando anche alle Nazioni Unite.

Ivana sibillina

Certo, non è l’inesauribile Michelle Obama, ma ci prova. E dopo questa fatica non è disposta a farsi mettere anche i bastoni tra le ruote da Ivana. La quale ha già una linea telefonica diretta con lo Studio Ovale. L’ex moglie, forse fiutando che aria tira, ha replicato a Melania durante Fox & Friends: “Sono grata che Melania sia lì e io qui. Washington è una dura, dura città“. Rimane però il dubbio che questa frase non sia un passo indietro, quanto un fosco malaugurio.

Aggiungi un commento