Stupro a Marechiaro, i giovani: "Un gioco di pessimo gusto"

Marechiaro - Hanno confessato i tre ragazzi che avrebbero stuprato una ragazza appena 15enne nel napoletano lo scorso maggio

L’avevano violentata mentre passava una normale giornata in spiaggia con gli amici. Poi con coraggio, li ha trovati su Facebook e ha denunciato ai carabinieri quanto le era successo quel giorno di luglio a Marechiaro. Così è scattato il fermo di tre minorenni  che hanno confessato lo stupro davanti al gip del Tribunale di Napoli Angela Draetta.

La confessione

Alla fine, dopo il fermo, per i tre responsabili dello stupro è arrivata anche la confessione. “Quel giorno provammo a incentivarci a vicenda, all’inizio si trattò di una sfida o di un gioco di pessimo gusto, poi abbiamo perso completamente il controllo della nostra condotta“, dicono al gip del Tribunale di Napoli Angela Draetta. Chiedono scusa alla vittima, che è più piccola di loro, anche se nessuno dei ragazzi ha ancora 18 anni. Tutti molto giovani, e la loro età rende ancora più orribile la vicenda. Pentiti, avrebbero chiesto scusa anche alle loro famiglia che ora si trovano a dover affrontare l’accusa di violenza sessuale dei figli.


La violenza di Marechiaro

In tutti erano in cinque, ma a violentare sessualmente la giovane 15enne sono in tre. Prima uno di loro le chiede di accompagnarla a prendere da bere, e poi improvvisamente se li ritrova addosso, mentre le tolgono il costume. Prima scappa, con molto coraggio, però finisce nelle mani del terzo ragazzo, che all’inizio aveva finto di volerla aiutare. Il racconto fatto a una amica descrive la brutalità della violenza: “Mi ha chiesto cosa mi fosse successo e poi invece mi ha trascinata in un angolo e mi ha girata di spalle“.

I ragazzi responsabili

I tre ragazzi si trovano ora in tre diverse comunità per minori, difesi dal penalista Matteo De Luca, dovranno affrontare l’accusa di violenza sessuale. Resta da stabile se il pentimento che i giovani mostrano adesso sia reale.

TUTTI GLI ARTICOLI SULLO STUPRO SUGLI SCOGLI DI MARECHIARO

marechiaro

Aggiungi un commento