Gabriele Cirilli, escluso dal suo show, pone fine all'amicizia con Abatantuono

Il comico Gabriele Cirilli ha raccontato come sia stato escluso dal suo show Eccezionale veramente e come questo lo abbia portato a interrompere il sodalizio con Abatantuono

Gabriele Cirilli, raccontandosi durante una lunga intervista, ha dichiarato come sia stato escluso dal programma televisivo Eccezionale veramente, di sua creazione. Il rammarico più grande, però, è stata la fine dell’amicizia con il grande Diego Abatantuono.

L’esclusione dal suo programma

Il comico e intrattenitore televisivo Gabriele Cirilli, che ha iniziato la sua carriera grazie al programma Zelig, si è raccontato in una lunga intervista a Blogo. Durante il colloquio, il comico ha confessato di essere stato escluso dal programma televisivo Eccezionale veramente. Quest’ultimo, andato in onda sul canale La7 per sole 2 stagioni, è stato sospeso nel 2017 a causa di scarsi ascolti. Nonostante lo show sia nato proprio da un’idea dello stesso Cirilli, il comico sostiene di non aver più ricevuto il rinnovo del contratto né come conduttore né come autore.


La fine dell’amicizia con Diego Abatantuono

Una delle conseguenze della chiusura dello show Eccezionale veramente sarebbe proprio la fine del sodalizio con il comico Diego Abatantuono. A spiegarne le cause, è stato lo stesso Gabriele Cirilli che ha affermato amareggiato: “Il format era di mia proprietà insieme a Federico Andreotti. La società Colorado, che si occupa della produzione del format, l’ha promosso in video ma ci ha chiesto la cessione dei diritti perché in Italia funziona così: la produzione deve avere la proprietà del format per trattare con la rete”.

“Io, fidandomi della mia agenzia e della produzione, perché c’era nei confronti di Diego Abatantuono una grande stima, li ho ceduti. E ho portato al successo la prima stagione: abbiamo fatto picchi del 12-13% di share nelle puntate finali. Poi non so cosa sia successo. La rete dà la colpa a Colorado, Colorado dà la colpa alla rete. Sta di fatto che non mi hanno rinnovato il contratto. È rimasto solo “da un’idea di Gabriele Cirilli” nei titoli”. Amareggiato dalla triste vicissitudine, Gabriele Cirilli si dice però soddisfatto del successo ottenuto come ospite fisso a Tale quale show, condotto da Carlo Conti. Il sogno più grande, però, rimane quello di condurre un programma tutto suo in prima serata.

Aggiungi un commento