Gianluca Buonanno, europarlamentare leghista  e sindaco di Borgosesia già noto per le esibizioni oltre le righe, ha superato ogni limite: è accaduto qualcosa di inaspettato infatti nella mattinata di oggi 23 Ottobre, mentre Buonanno era in diretta su Sky Tg24. Il politico stava argomentando la sua – discussa – proposta di incentivare economicamente i cittadini del suo Comune a effettuare l’acquisto di una pistola.

Forse per rendere più chiaro il concetto, ad un certo punto Buonanno ha estratto una pistola e si è messo a maneggiarla in diretta, sotto gli occhi attoniti della conduttrice in studio.

Il pubblico non è rimasto impassibile davanti a un gesto così forte, conseguenza diretta di quanto la Lega, nella persona di Salvini, ha detto riguardo all’ultimo episodio legato ad armi da fuoco e cittadini: il caso dell’uomo che ha ucciso un ladro entrato nella sua casa a Vaprio d’Adda.

Buonanno in un’altra sua tipica esibizione, lo spogliarello anti-Renzi

Salvini si era espresso in merito sostenendo che fosse diritto di qualunque uomo difendersi in casa propria e che il gesto era da approvare. Se forte e non priva di successive polemiche era stata l’affermazione di Salvini, ancora più forte è il gesto di Buonanno: subito dopo l’accaduto su Twitter fioccavano i paragoni con la vicenda Erri de Luca.

Se, dicono molti sui social network, De Luca ha subito un duro e lungo processo solo per una frase che invitava a sabotare la Tav, cosa dovrebbe succedere adesso a Buonanno?