I semi di zucca non dovrebbero mai mancare nella nostra alimentazione quotidiana e i motivi sono davvero tantissimi e sicuramente importanti. Questi piccoli semi sono capaci di regolarizzare le funzioni intestinali e soprattutto fanno bene al nostro sistema nervoso e al cuore.

Le loro proprietà benefiche per l’intero organismo sono ormai assodate tanto che molti nutrizionisti consigliano di consumare i semi di zucca al posto di barrette e altri snack pronti da magiare in una piccola pausa durante la giornata.

semi di zucca_t

Crudi o tostati i semi di zucca mantengono le loro proprietà inalterate.

Ma vediamo quali sono.

I semi di zucca contengono una grande quantità di Omega3 capaci di combattere il colesterolo e far diminuire i trigliceridi,  non solo, migliorano la pressione del sangue.

Un altro elemento importante contentuto da questi semini è lo zinco. Questo minerale è fondamentale per gli uomini dato che svolge una funzione protettiva per la prostata. Anche per le donne in gravidanza è un toccasana dato che aiuta a mantenere basso il livello di colesterolo.

Anche il ferro è presente nei semi di zucca che in questo modo posso diventare un’alternativa ai legumi più classici.

Nei semi di zucca troviamo anche un’alta concentrazione di triptofano, un amminoacido precursore della serotonina, una sostanza capace di garantire buon sonno.

Grazie alla presenza del magnesio, i semi di zucca risultano importatissimi per il rilassamento del sistema muscolare, nervoso e cardiaco.

I semi di zucca risultano essere anche degli anti infiammatori naturali senza controindicazioni.

Ultimo ma non meno importane,  i semi di zucca hanno il pregio di regolare la funzione intestinale, utili quindi per problemi di stitichezza.