Alan Friedman, ospite de L’aria che tira in onda sulla La7, racconta l’acceso confronto avuto con Gianni Riotta durante la presentazione del suo libro a New York: “Certe cose in Italia non si possono dire” e attribuisce l’appellativo di “vecchio scorreggione” all’ex Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Questa sua battuta genera sgomento negli ospiti dello studio, il primo a reagire è il giornalista presente alla trasmissione Fabrizio Rondolino che si rivolge a Friedmann dicendogli che un signore non arriva a tanto, prendere in giro e offendere un ex Presidente della Repubblica in diretta tv è cosa disdicevole.
La giornalista Myrta Merlino, conduttrice del programma, prende immediatamente le distanze dalla battuta di Friedman e in maniera pronta e solerte ci tiene a ribadire che lei e tutta la trasmissione fanno finta di non aver sentito questo commento.