Conservare le uova? Si può. Le uova sono un prodotto che piace molto soprattutto quando è fresco: da solo, cucinato in mille modi ma fondamentale anche come ingrediente per dolci, frittate e preparazioni di ogni sorta. Purtroppo però, in frigo, le uova durano poco e vanno consumate in fretta: come fare, quindi, quando se ne comprano tante, magari per non perdere un’offerta speciale?

Le si può congelare in freezer, assicurandosi così un futuro ricco di tuorli e albumi pronti all’emergenza. Ovviamente mai metterle in freezer intere nel guscio: la percentuale di acqua presente nell’uovo lo farà espandere durante il congelamento ed il guscio si spezzerà e frammenterà all’interno dell’uovo stesso.

Inoltre, risulterebbe molto poco igienico.

congelare uova

Il modo più furbo è, se si hanno molte uova, quello di utilizzare un contenitore per fare i cubetti di ghiaccio: mettendo un uovo in ogni spazio quadrato, e mettendo a congelare il contenitore, si otterranno simpatiche uova cubiche da togliere dalla forma e conservare in un sacchetto, pronte a salvare la vostra prossima carbonara inaspettata.

È importante sapere che se si mischiano tuorlo e albume e si mettono a conservare le uova “mescolate”, tenderanno a essere granulose: a ciò si potrà rimediare aggiungendo al composto un cucchiaino di sale o , nel caso si volessero usare le uova per preparazioni dolci, un po’ di zucchero, miele o sciroppo di mais.

Attenzione però: le uova congelate non diventano eterne: dureranno due mesi. Importantissimo si rivelerà quindi segnare sulla confezione la data in cui sono state congelate le uova e, per non avere spiacevoli frittate dolci o torte inspiegabilmente salate, annotare anche l’ingrediente anti-granuli utilizzato.